L'Inter è pronta ad una sessione di Calciomercato che la vedrà sicuramente protagonista. I nerazzurri hanno sistemato definitivamente il bilancio cedendo Mauro Icardi al Paris Saint Germain per cinquanta milioni di euro più otto milioni di bonus facilmente raggiungibili. Ora hanno anche la liquidità necessaria per rinforzare la rosa a disposizione di Antonio Conte. L'obiettivo numero uno sembra essere Sandro Tonali, uno dei migliori talenti emergenti del calcio italiano e mondiale, che risponde proprio alla politica adottata da Suning e da Marotta, come dimostrano gli ingaggi di Sensi e Barella l'estate scorsa.

L'eventuale arrivo del centrocampista del Brescia, però, rischia di restringere ulteriormente gli spazi a Roberto Gagliardini. Quest'ultimo, dunque, potrebbe chiedere di essere ceduto per giocare con maggiore continuità rispetto a quanto fatto in questa stagione.

Atalanta su Gagliardini

Roberto Gagliardini potrebbe lasciare l'Inter nella prossima sessione di calciomercato. Il centrocampista non ha trovato molto spazio in questa stagione, chiuso dagli arrivi di Stefano Sensi e Nicolò Barella l'estate scorsa e da quello di Christian Eriksen a gennaio dal Tottenham. Sono 12 le presenze raccolte in campionato quest'anno, di cui molte partendo dalla panchina, realizzando due reti e collezionando due assist.

Il club nerazzurro aveva fatto un investimento su di lui, versando nelle casse dell'Atalanta una cifra complessiva da quasi 25 milioni di euro tra prestito e riscatto. Il giocatore, però, non sempre ha avuto un rendimento all'altezza delle aspettative e per questo il suo addio appare possibile, soprattutto in caso di arrivo di Sandro Tonali.

Proprio la Dea, stando a quanto riportato da Fcinternews, starebbe pensando ad un suo ritorno. I bergamaschi ormai sono una vera e propria realtà del calcio italiano e puntano alla seconda qualificazione consecutiva in Champions League.

La possibile richiesta dell'Inter

Roberto Gagliardini potrebbe spingere per lasciare l'Inter per giocare con maggiore continuità volendosi giocare le proprie chance in ottica Nazionale, visti gli Europei in programma nell'estate del 2021.

L'Atalanta avrebbe cominciato a sondare il terreno con Marotta e i rapporti tra le due società sono ottimi. Proprio questo fattore potrebbe favorire la fumata bianca ma il club meneghino dà comunque una valutazione importante al suo cartellino, tra i venti e i venticinque milioni di euro. Non è escluso che le due società possano intavolare uno scambio che veda coinvolto Robin Gosens. L'esterno piace molto a Conte e ha una valutazione simile, anche se a favore dell'Atalanta potrebbe essere inserito pure un piccolo conguaglio economico.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!