La sconfitta della Juventus contro il Napoli ha causato malumori non solo fra i tifosi bianconeri, ma anche da parte di persone vicine ai protagonisti in campo. In particolare Elma Aveiro, sorella di Cristiano Ronaldo, all'indomani della finale sui social aveva criticato il gioco della Juventus, giustificando la prestazione di suo fratello.

Al post critico su Instagram di Elma Aveiro ha voluto rispondere la conduttrice di Sky Sport Ilaria D'Amico, ai microfoni di Radio 1. L'attuale compagna di Gianluigi Buffon ha dichiarato: "I familiari non devono diventare commentatori". La giornalista ha poi aggiunto di appartenere alla "vecchia scuola", ossia quella che considera inappropriato l'utilizzo dei social di familiari, fratelli e moglie dei giocatori per commentare le partite.

Ilaria D'Amico ha poi aggiunto: "Se fossi un giocatore amerei esprimere un mio pensiero e non apprezzerei chi lo facesse per me".

Il post di Elma Aveiro su Instagram

La sorella di Cristiano Ronaldo, nel post Napoli-Juventus di Coppa Italia, aveva postato su Instagram: "Il mio tesoro da solo non può fare miracoli, non capisco come si possa giocare in questo modo, comunque testa in alto di più non potevi fare, mio Re".

A queste parole la sorella di Cristiano Ronaldo aveva aggiunto l'immagine sconsolata di suo fratello al momento della premiazione del Napoli.

Queste affermazioni hanno scatenato le reazioni contrastanti non solo fra i media sportivi ma anche fra i tifosi bianconeri. Tanti infatti, oltre a criticare il tecnico Maurizio Sarri, hanno preso di mira anche il portoghese, poco incisivo sia nella semifinale di ritorno contro il Milan che nella finale contro il Napoli.

Il prosieguo della stagione per Cristiano Ronaldo

Intanto, nonostante proseguano le indiscrezioni di mercato su Cristiano Ronaldo, si avvicina il ritorno del campionato: domani sera, lunedì 22 giugno, infatti la Juventus sarà impegnata sul campo del Bologna.

Guardando qualche mese più avanti, invece, CR7 potrebbe avere l'opportunità di conquistare la Champions League a 'casa sua'.

Se la Juventus infatti passerà gli ottavi di finale contro il Lione (l'andata è finita 1-0 per i francesi), potrà giocarsi poi la conquista della massima competizione europea proprio a Lisbona. La Uefa infatti ha scelto la città lusitana come sede della Final Eight di Champions League: un'occasione forse irripetibile per il portoghese.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!