Saranno Juventus e Napoli a contendersi la Coppa Italia 2020, e sarà anche il primo trofeo a essere assegnato tra le principali federazioni calcistiche europee dopo l’emergenza coronavirus. La finale di Coppa Italia si giocherà mercoledì 17 giugno allo stadio Olimpico di Roma, ovviamente a porte chiuse per il rischio contagi. Il calcio d’inizio di Juventus-Napoli è fissato alle 9 di sera con diretta tv su Rai Uno (collegamento dalle 8 e mezza e ampio post gara). La partita sarà inoltre visibile in diretta streaming su RaiPlay.

Detentori del record di vittorie nella manifestazione, i bianconeri andranno a caccia del quattordicesimo titolo della loro storia (primo trionfo nel 1938, ultimo nel 2018), gli azzurri, invece, saranno alla ricerca della sesta coccarda tricolore che non cuciono sulla propria maglia dal 2014 (prima vittoria nel 1962).

Finale numero 19 per la Juve (record) e decima per i partenopei. Si deciderà tutto nei 90 minuti regolamentari: in caso di pareggio, infatti, niente tempi supplementari ma si andrà direttamente ai calci di rigore.

Il cammino di Juventus e Napoli fino alla finale

La Juventus prima di eliminare il Milan in semifinale grazie a due pareggi, senza reti venerdì sera a Torino nel match che ha segnato la ripartenza del calcio italiano dopo quasi cento giorni di sospensione, e 1-1 al Meazza lo scorso 13 febbraio (Rebic, Cristiano Ronaldo), si era imposta sull’Udinese agli ottavi con un netto 4-0 firmato Higuain, Dybala (doppietta) e Douglas Costa, e sulla Roma ai quarti battendola 3-1 (Cristiano Ronaldo, Bentancur, Bonucci e autogol Buffon).

Il Napoli, invece, dopo aver superato per 2-0 il Perugia agli ottavi con una doppietta di Lorenzo Insigne, nel turno successivo ha eliminato la Lazio (campione uscente) vincendo con il minimo scarto grazie ancora a un gol del capitano Insigne.

In semifinale è poi arrivata la vittoria contro l’Inter a San Siro per 1-0 (Fabian Ruiz) prima dell’1-1 di sabato sera al San Paolo con Mertens, decisivo dopo il vantaggio lampo nerazzurro (Eriksen).

Precedenti, è remake della finale 2012

Remake della finale 2012 che all’Olimpico di Roma vide prevalere per 2-0 il Napoli con Edinson Cavani e Marek Hamsík autori dei gol.

L’ultimo confronto in assoluto di Coppa Italia tra le due squadre risale invece alla semifinale del 2017 che sorrise ai bianconeri grazie al successo casalingo per 3-1 all’andata a rendere vano il 3-2 in favore dei partenopei nel match di ritorno.

In campionato, intanto, entrambe le sfide stagionali sono state giocate prima della sospensione con una vittoria per parte nel bilancio: 4-3 Juventus allo Stadium, 2-1 Napoli al San Paolo.

Per quanto riguarda inoltre la sfida delle panchine, ricordiamo che Maurizio Sarri cerca il suo primo trofeo in Italia (una Coppa di Serie D con il Sansovino nel 2003 finora) e Rino Gattuso il primo in assoluto da allenatore.

Le probabili formazioni

I bianconeri dovranno affrontare la sfida con l'infermeria abbastanza affollata, a cominciare dal grande ex Higuain, in fortissimo dubbio come del resto anche Chiellini, Ramsey e Demiral. Mentre sul versante Napoli, che in caso di vittoria si garantirebbe inoltre la certezza di un posto alla prossima Europa League, mancheranno l’infortunato Manolas e lo squalificato Ospina. A difesa dei pali partenopei tornerà pertanto Meret. Di seguito le probabili formazioni di Juventus-Napoli:

Juventus (4-3-3): Buffon; Cuadrado, de Ligt, Bonucci, Alex Sandro: Bentancur, Pjanic, Matuidi; Dybala, Cristiano Ronaldo, Douglas Costa.

All.: Sarri.

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme, Zielinski; Politano, Mertens, Insigne. All.: Gattuso.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina SSC Napoli
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!