La Juventus vista nella prima parte della semifinale di Coppa Italia contro il Milan ha dato tanti spunti importanti al tecnico Maurizio Sarri. Quest'ultimo in conferenza ha dichiarato: "I primi 30 minuti per me sono stati i migliori della stagione. Ho visto una squadra altissima, velocissima, rapida negli scambi, la sensazione è che fossimo in pieno dominio del match".

Il rigore sbagliato da Cristiano Ronaldo e l'espulsione del rossonero Rebic hanno paradossalmente involuto il gioco bianconero, anche se non mancano le attenuanti. Ciò che però ha apprezzato il tecnico toscano è anche la prestazione di Cristiano Ronaldo nel ruolo di punta centrale.

Come scrive 'La Repubblica', non è escluso che tale esperimento possa diventare in futuro una certezza del gioco di Sarri. L'idea infatti sarebbe quella di giocare con un tridente formato dal portoghese come centravanti, sostenuto da Paulo Dybala. Il centrocampista offensivo Douglas Costa invece rappresenterebbe la variabile in grado di sviluppare imprevedibilità nel gioco offensivo della Juventus.

CR7 potrebbe continuare a giocare come punta centrale

Secondo 'La Repubblica', anche contro il Napoli si potrebbe rivedere il tridente schierato nella semifinale di Coppa Italia contro il Milan formato da Cristiano Ronaldo punta centrale e Douglas Costa e Paulo Dybala sugli esterni. La soddisfazione di Sarri in conferenza stampa per i primi 30 minuti della sua squadra potrebbe quindi portare a una conferma in futuro di questi stessi interpreti nel settore avanzato.

I 90 giorni di sospensione forzata del campionato hanno permesso a Sarri di studiare più approfonditamente la soluzione migliore per la 'sua' Juventus e i segnali visti contro il Milan confortano il tecnico toscano.

L'involuzione dei bianconeri dopo i primi 30 minuti, come sottolinea 'La Repubblica', può essere giustificata anche dalla difficoltà di garantire costanza di rendimento dopo una pausa così lunga dal calcio giocato.

Inoltre, secondo Sarri, sarebbe pesata molto anche l'assenza dei tifosi, che avrebbero potuto essere decisivi soprattutto nel rinfrancare Cristiano Ronaldo dopo il rigore sbagliato.

La finale di Coppa Italia Juventus-Napoli

Intanto la squadra di Sarri è impegnata nella preparazione della finale di Coppa Italia contro il Napoli, in programma per mercoledì a Roma.

Per l'occasione dovrebbero essere confermate le assenze di Giorgio Chiellini, Aaron Ramsey e Gonzalo Higuain.

Il tecnico toscano dovrebbe quindi riproporre la stessa squadra vista contro il Milan, l'unico dubbio potrebbe riguardare l'impiego di Pjanic o di Khedira dal primo minuto.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!