A meno di una settimana dalla ripresa della stagione ufficiale, il tecnico della Juventus Maurizio Sarri è chiamato a lavorare su diverse soluzioni tattiche per fronteggiare il calendario pieno di impegni. Intanto arrivano le prime indiscrezioni sulla possibile formazione che potrebbe essere schierata nel primo impegno ufficiale, ovvero la semifinale di ritorno di Coppa Italia contro il Milan prevista venerdì 12 giugno all''Allianz Stadium' di Torino. Data la possibile indisponibilità di Gonzalo Higuain (l'argentino si è fermato per un problema alla coscia) non ci dovrebbero essere dubbi sul tridente che potrebbe scendere in campo.

Paulo Dybala dovrebbe essere la punta centrale, il 'falso nueve', e dovrebbe essere affiancato a destra del brasiliano Douglas Costa e a sinistra da Cristiano Ronaldo.

Cristiano Ronaldo non accetterebbe il ruolo di punta centrale

Proprio La Gazzetta dello Sport si è soffermata sulle possibili scelte di Maurizio Sarri nei prossimi due mesi di impegni ufficiali per la Juventus. Il giornale sportivo ha sottolineato il fatto che il tecnico toscano potrebbe provare a chiedere di nuovo a Cristiano Ronaldo di giocare punta centrale in alcune partite. Probabile però che il portoghese possa rifiutare la proposta in quanto già in passato avrebbe detto di no a Sarri. CR7 infatti ama partire dalla fascia e soprattutto preferisce avere un riferimento centrale in avanti.

In questo modo il portoghese ha più libertà di azione e potrebbe sfruttare il gioco di sponda del riferimento centrale.

Maurizio Sarri potrebbe alternare il 4-3-3 con il 4-3-1-2

Il tecnico della Juventus Maurizio Sarri nei prossimi mesi potrebbe alternare il 4-3-3 al 4-3-1-2. Nel primo caso infatti potrebbe far ruotare sugli esterni i vari Douglas Costa, Bernardeschi, Cuadrado e Cristiano Ronaldo, adattando in alcune circostanze anche Dybala.

L'inserimento del trequartista e le due punte, come scrive 'La Gazzetta dello Sport', potrebbe tornare utile per far rifiatare soprattutto Douglas Costa, vera incognita per Maurizio Sarri. Il tecnico toscano apprezza moltissimo il brasiliano che però in questi anni ha dimostrato una fragilità muscolare evidente.

In caso di 4-3-1-2, nel ruolo di trequartista potrebbero giocare Ramsey o Bernardeschi, come è già avvenuto nella prima parte della stagione. In avanti invece due maglie per tre giocatori, con Cristiano Ronaldo che è il titolare inamovibile.

Rimane però evidente l'impossibilità per il portoghese di giocare in maniera continuativa ogni tre giorni per due mesi. Ci aspettiamo quindi che Cristiano Ronaldo possa rientrare anche lui nelle rotazioni, anche perché ad agosto la Juventus proverà ad arrivare fino in fondo in Champions League.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!