Situazione certamente non facile in casa Juventus. La squadra bianconera ha infatti collezionato solo due punti nelle ultime tre partite ed il reparto arretrato non si è dimostrato all'altezza. La Juventus ha sofferto moltissimo sia contro l'Atalanta che contro il Sassuolo, dopo avere subito ben quattro reti contro il Milan in casa (nonostante la squadra di Sarri sia andata in vantaggio di due gol contro i rossoneri). Un rendimento che non può certamente rendere felici i tifosi bianconeri, che si aspettavano molto di più dalla squadra bianconera e soprattutto da Maurizio Sarri, il tecnico che avrebbe dovuto effettuare una vera e propria rivoluzione sul piano del gioco, dopo gli anni di Massimiliano Allegri.

Di fatto il campionato è stato riaperto dopo le brutte prestazioni della Juventus; l'Inter ha vinto per quattro a zero contro la Spal e si è portata a soli sei punti di distacco dai bianconeri. Gli uomini di Sarri hanno il vantaggio degli scontri diretti, ma il non-gioco espresso dalla Juventus nelle ultime due partite non fa assolutamente ben sperare in vista del ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro il Lione. Diventare campioni d'Europa è l'obiettivo principale della dirigenza bianconera e bisognerà sicuramente invertire la rotta. In ogni caso, servirebbero altri nove punti per riuscire a riprendersi il titolo di campioni d'Italia, cosa affatto non scontata. Lunedì prossimo la Juventus dovrà infatti affrontare la Lazio, squadra che ha sempre battuto i bianconeri in questa stagione.

L'ambiente è scosso anche dalle numerose critiche che arrivano a Maurizio Sarri.

Juventus, Pochettino possibile sostituto di Maurizio Sarri in panchina

Se Maurizio Sarri non dovesse riuscire a vincere lo scudetto e se fosse eliminato malamente dalla Champions League, Agnelli potrebbe decidere di esonerarlo e puntare su un altro allenatore per la panchina della Juventus.

Stando a quanto riporta il noto quotidiano britannico Daily Telegraph, il candidato principale per la sostituzione di Maurizio Sarri alla Juventus sarebbe Mauricio Pochettino. Il bravissimo tecnico argentino fu ad un passo dalla Juventus nella scorsa sessione estiva di Calciomercato, ma poi la dirigenza bianconera decise di puntare sull'ex tecnico di Napoli e Chelsea.

Ora, però, stando alla stampa britannica, potrebbe essere proprio Pochettino a diventare l'erede di Maurizio Sarri sulla prestigiosa panchina della Juventus. Pochettino è stato esonerato dalla dirigenza del Tottenham dopo avere perso per sette a due contro il Bayern Monaco in Champions League e ora sarebbe in cera di nuovi stimoli.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!