Allo stadio Bentegodi di Verona si gioca il posticipo della trentunesima giornata di Serie A tra Hellas Verona e Inter. Entrambe le squadre vengono da una sconfitta e cercano il riscatto, pur essendo in corsa per obiettivi diversi. I padroni di casa continuano a sognare l'Europa, mentre i nerazzurri devono difendere il terzo posto dall'assalto dell'Atalanta. Nella gara di andata giocata allo stadio Meazza di Milano, successo della compagine di Antonio Conte per 2-1, con gol vittoria messo a segno da Nicolò Barella nei minuti finali.

Le ultime su Hellas Verona-Inter

La stagione dell'Hellas Verona è stata sicuramente positiva fino ad ora.

L'obiettivo non poteva che essere la salvezza dopo aver strappato la promozione lo scorso anno in extremis, vincendo i play off di Serie B. I padroni di casa, però, hanno sovvertito tutti i pronostici e ora sognano l'Europa. La squadra di Ivan Juric, infatti, è ottava in classifica con 42 punti, a meno quattro dal Milan settimo, in piena zona Europa League. Nell'ultimo turno c'è stato un pesante passo falso che rischia di compromettere il sogno europeo, con la sconfitta al Rigamonti di Brescia per 2-0 contro le Rondinelle.

L'Inter si trova al terzo posto in classifica e ha disputato un girone di ritorno negativo. I nerazzurri, infatti, hanno 64 punti e hanno una sola lunghezza sull'Atalanta quarta.

Il piazzamento in Champions League sembra essere al sicuro anche per il grande ritardo di Napoli e Roma, che sono a meno sedici. Nell'ultimo turno la squadra di Antonio Conte è crollata in casa, venendo sconfitta per 2-1 contro il Bologna, dopo essere stata in vantaggio e aver fallito un rigore proprio sull'1-0.

Probabili formazioni

Il tecnico dell'Hellas Verona, Ivan Juric, scenderà in campo con il 3-4-2-1. Al centro dell'attacco potrebbe esserci il centravanti Samuel Di Carmine. Alle sue spalle saranno liberi di agire sulla linea dei trequartisti Zaccagni e Verre, con quest'ultimo che potrebbe tornare titolare dopo la panchina contro il Brescia.

Gli esterni, con il compito di svolgere la doppia fase, saranno Faraoni e Lazovic. In mezzo al campo spazio per Veloso e Amrabat.

Il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, dovrebbe affidarsi al 3-4-1-2. Sulla trequarti ci sarà sempre Eriksen, nonostante l'opaca prestazione contro il Bologna. In avanti potrebbe esserci Alexis Sanchez al fianco di Romelu Lukaku, con Lautaro Martinez che partirebbe dalla panchina dopo il rigore fallito contro i rossoblu. Sugli esterni ci saranno Candreva e Biraghi, in vantaggio nel ballottaggio con Young. In mezzo al campo si proverà a recuperare Barella, in caso di forfait spazio a Vecino.

Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Empereur; Faraoni, Amrabat, Veloso, Lazovic; Zaccagni, Verre; Di Carmine.

Inter (3-4-1-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Candreva, Brozovic, Barella, Biraghi; Eriksen, Sanchez, Lukaku.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!