L'Inter sarà sicuramente una delle protagoniste della prossima sessione di Calciomercato. I nerazzurri hanno già realizzato il primo colpo con l'acquisto di Achraf Hakimi dal Real Madrid per 40 milioni di euro più cinque milioni di bonus ma non è finita qui. L'intenzione del tecnico Antonio Conte sarebbe quella di fare una piccola rivoluzione per annullare il gap dalla Juventus, cercando di fare il salto di qualità anche a livello europeo, puntando almeno al passaggio della fase a gironi di Champions League. Una delle trattative che la società nerazzurra sta cercando di risolvere è quella legata al futuro di Alexis Sanchez, soprattutto in vista della ripresa dell'Europa League fissata per il 3 agosto.

L'Inter tratta con il Manchester United

Alexis Sanchez si avvicina un po' di più alla permanenza all'Inter. Secondo la Gazzetta dello Sport le parti sono al lavoro per trovare una soluzione che permetta al cileno di restare a Milano e in tal senso è da registrare l'ok arrivato proprio dal Nino Maravilla: tra il cileno e il club nerazzurro c’è un sostanziale accordo per allungare di una stagione il contratto fino al 2022 che l’attaccante ha con il Manchester United. Dunque: tre anni invece dei sostanziosi due, ciascuno da 12 milioni più bonus per un totale di 15 milioni netti all'anno. L’Inter spalmerebbe in tre stagioni questa cifra, rivedendola al ribasso e usufruendo anche del Decreto Crescita che ridurrebbe l’impatto a bilancio dell’ingaggio del cileno.

La trattativa in corso con il Manchester United non è per nulla facile, anzi, c'è un ostacolo rappresentato dai 60 milioni lordi che gli inglesi devono riconoscere al cileno fino alla naturale scadenza del suo contratto, senza dimenticare l'eventuale buonuscita in caso di addio.

Il Manchester United vuole Skriniar

Dall'Inghilterra arrivano indiscrezioni che riferiscono di un interesse sempre più crescente da parte del Manchester United nei confronti di Milan Skriniar. Al momento, però, non risultano contatti concreti in corso, anche se il nome di Alexis Sanchez, unitamente alla qualificazione alla Champions League 2020-21 raggiunta aritmeticamente nei giorni scorsi dai Red Devils, potrebbe aprire scenari interessanti sull'asse Inter-United.

In casa nerazzurra, Antonio Conte spinge per la conferma di Sanchez, e Marotta conferma di essere pronto a trattare per far restare il classe 1998 ex Udinese e Barcellona alla Pinetina. La richiesta dello United per il cileno si aggira intorno ai 15 milioni di euro, una cifra che l’Inter potrebbe anche pensare di “annullare” nel caso si decidesse a inserire nella trattativa Skriniar da tempo nella lista della spesa degli inglesi. L’Inter la scorsa estate arrivò a rifiutare un’offerta di oltre 60 milioni di euro dal City, ora dopo una stagione con tanti alti e bassi da parte del giocatore i nerazzurri potrebbero essere disposti anche a ragionale sulla cessione. Ovviamente con relativo conguaglio.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!