Dopo l'ufficialità del passaggio di Arthur alla Juventus ieri è toccato anche al Barcellona annunciare il passaggio definitivo di Miralem Pjanic alla società catalana. Quest'ultimo è stato valutato 60 milioni più 5 di bonus, mentre il brasiliano 72 milioni più 10 di bonus. Una differenza di prezzo (compresi i bonus) di 17 milioni di euro. Tale scelta di mercato non è stata accolta in maniera positiva dai tifosi del Barcellona, che sui social si sono scagliati soprattutto contro il presidente dei catalani Bartomeu. I tifosi blaugrana hanno contestato soprattutto la scelta di cedere un giovane (Arthur è un classe 1996) per un giocatore più esperto (Pjanic è un classe 1990) che non potrà garantire tanti anni ad alto livello nel Barcellona.

Una rabbia che in alcuni casi si è trasformata in ironia. Nel post su Twitter condiviso dall'account ufficiale del Barcellona che annunciava il passaggio di Arthur alla Juventus, i tifosi catalani hanno preso di mira la dirigenza invitandola a effettuare altri scambi con i bianconeri.

La reazione dei tifosi del Barcellona al passaggio di Arthur alla Juventus

Un commento di un utente ad esempio dice: "Adesso anche Khedira per De Jong". Un altro invece ha invitato la società a considerare lo scambio fra Gianluigi Buffon e Ter Stegen, che hanno una differenza d'età di 14 anni. Un follower invece ha proposto quello fra Matuidi ed il giovane Puig. Tutti i commenti evidentemente ironici, a questi si sono aggiunti diversi meme dedicati al presidente del Barcellona Bartomeu.

Un'immagine su tutti rappresenta il massimo dirigente catalano con in mano una mazza utilizzata per distruggere il marchio del Barcellona. Un'altra invece definisce Bartomeu "un uomo lunatico che sta distruggendo un grande club".

La scelta del Barcellona però, come spiegano gran parte dei media sportivi, sarebbe stata dettata dai problemi finanziari che in questo momento stanno riguardando i catalani.

Lo scambio Pjanic-Arthur ha infatti garantito una plusvalenza finanziaria notevole per gli spagnoli, importante dal punto di vista del bilancio d'esercizio.

I risultati deludenti in campionato del Barcellona

Clima teso evidentemente a Barcellona, con la squadra guidata da Quiqué Setien che sta arrancando anche dal punto di vista sportivo.

Dopo il pareggio contro il Celta, la squadra catalana il 30 giugno ha impattato 2 a 2 contro l'Atletico Madrid al Camp Nou. In caso di vittoria del Real Madrid contro il Getafe nella partita di giovedì 02 luglio al Bernabeu, gli uomini di Zidane si porterebbero a +4 dai catalani a cinque giornate dalla fine del campionato. Il Barcellona ha però anche l'obiettivo Champions League, sarà infatti impegnato in agosto negli ottavi di ritorno contro il Napoli dopo l'1 a 1 dell'andata al San Paolo.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!