Leo Messi e l'Inter potrebbero diventare vicini "di casa". Secondo Sportmediaset, il campione argentino starebbe per seguire l'esempio del padre e potrebbe acquistare un appartamento a Milano, a Torre Solaria, edificio che si trova nel centro direzionale del capoluogo lombardo. Soprattutto, la residenza sarebbe in Viale della Liberazione, laddove sorge anche la sede nerazzurra. Ovviamente ciò non vuol dire necessariamente che il sei volte Pallone d'oro abbia ormai deciso di trasferirsi alla Beneamata a partire dal 2021, però se l'indiscrezione fosse confermata potrebbe essere un'ulteriore iniezione di fiducia verso la realizzazione del sogno dei tifosi interisti di poter vedere il fuoriclasse di Rosario con indosso la casacca dell'Inter.

Jorge Messi, il padre del capitano del Barcellona, ormai ha acquistato il suo appartamento in Via Joe Colombo e pare che abbia preso la residenza milanese prevalentemente per motivi fiscali. Il figlio però potrebbe anche seguirlo, investendo di fatto in un immobile che sorge in uno dei quartieri più lussuosi di Milano. Siccome però la presunta nuova casa della "Pulce" si troverebbe a pochi passi dal quartier generale dell'Inter, è inevitabile che quest'indiscrezione possa finire per alimentare ulteriormente le voci di mercato che non escludono a priori un trasferimento del numero 10 del Barça al club nerazzurro a partire dal 2021.

La sensazione è che gran parte della fattibilità dell'eventuale operazione sia nelle mani di Leo Messi.

Il suo contratto con il Barcellona è in scadenza nel giugno del prossimo anno e per adesso non è arrivato il rinnovo. Dunque, se davvero dovesse decidere di chiudere la sua vincente esperienza in Catalogna, l'Inter del Gruppo Suning potrebbe seriamente provare a imbastire una trattativa impegnativa sotto il profilo finanziario e non molto diversa da quella che ha consentito alla Juventus di acquistare Cristiano Ronaldo.

Messi in silenzio sul futuro, il Barcellona prova a fare muro

Il Gruppo Suning, nell'eventualità che fra Messi e Barcellona non dovesse giungere il rinnovo contrattuale, starebbe già lavorando per trovare le risorse economiche necessarie per vestire il campione argentino di nerazzurro. L'affare si potrebbe concretizzare l'anno prossimo, perché adesso il campione 33enne è blindato da una clausola rescissoria pari a 700 milioni di euro.

Ad ogni modo, sembra che i proprietari cinesi dell'Inter abbiano già avuto rassicurazioni da sponsor di rilievo (di cui al momento non sono ancora circolati i nomi) che sarebbero pronti ad affiancare finanziariamente la società milanese in un ipotetico assalto all'asso sudamericano.

Il Barcellona, intanto, prova a fare muro e ad allontanare qualsiasi ombra sul futuro del suo giocatore simbolo. Pochi giorni fa, il presidente Bartomeu ha detto di non avere dubbi sul fatto che Messi chiuderà la sua carriera calcistica fra tre o quattro anni al Camp Nou. Al contempo, però, finora il calciatore è rimasto in silenzio: non ha ancora detto di essere pronto a legarsi ulteriormente al Barça e non ha nemmeno smentito le indiscrezioni di queste ultime settimane sui tentativi dell'Inter di acquistarlo nella prossima stagione.

In questo bailamme di rumors, suggestioni e sogni dei tifosi interisti, al momento l'unica certezza è che Jorge Messi ha preso casa a Milano, mentre sullo sfondo potrebbe spuntare da un momento all'altro un ulteriore appartamento meneghino abitato, chissà, da Leo Messi.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!