La Juventus è ancora attiva sul mercato per cercare di regalare al proprio allenatore, Andrea Pirlo, i rinforzi richiesti. Si è conclusa la telenovela del centravanti, con l'arrivo di Alvaro Morata dall'Atletico Madrid in prestito oneroso da 10 milioni di euro con diritto di riscatto fissato a 45 milioni di euro. I bianconeri, però, potrebbero fare ancora qualcosa nel reparto avanzato, soprattutto in caso di partenza di Douglas Costa. Per questo motivo il club avrebbe riavviato i contatti con la Fiorentina per l'attaccante classe 1997, Federico Chiesa, che da qualche mese sembra essere già in uscita.

La Juventus torna su Chiesa

Uno dei nomi che potrebbe tornare di moda in casa Juventus sarebbe quello di Federico Chiesa. L'attaccante non è più ritenuto incedibile dal patron della Fiorentina Rocco Commisso, che ha dichiarato recentemente di poterlo lasciare andare ma solo se dovesse richiederlo direttamente lui e dinanzi ad una proposta congrua al suo valore. Il giocatore, intanto, ha già rifiutato tutte le proposte pervenute dall'estero.

Lo scorso anno il classe 1997 ha dato segnali di crescita arrivando anche in doppia cifra dal punto di vista finalizzativo, mettendo a segno dieci reti e collezionando sei assist in trentaquattro partite di campionato, a fronte delle tre partite disputate in Coppa Italia.

Il suo modo di giocare si sposerebbe alla perfezione con lo schieramento tattico del tecnico bianconero, Andrea Pirlo. Chiesa, infatti, ha dimostrato di potersi adattare sia come esterno di un centrocampo a cinque, sia come seconda punta nel 3-5-2, oltre a poter giocare sulla trequarti in un 4-2-3-1.

Un vero e proprio jolly offensivo per il nuovo allenatore della Juve, che si unisce a Dejan Kulusevski, anche lui in grado di giocare in diversi ruoli sia nel 3-5-2 che nel 4-2-3-1.

La trattativa con la Fiorentina

Come detto, Fiorentina e Juventus sarebbero pronte a sedersi al tavolo delle trattative per discutere del futuro di Federico Chiesa, con i viola che hanno aperto alla cessione del classe 1997.

Nonostante la crisi che ha colpito anche il mondo del calcio negli ultimi mesi, i viola continuano a valutare il proprio attaccante non meno di 50 milioni di euro. I bianconeri, però, avrebbero trovato la pedina di scambio che potrebbe sbloccare l'affare. Si tratterebbe di Luca Pellegrini, in trattativa anche con il Genoa in questi ultimi giorni. La valutazione del terzino sinistro si aggira intorno ai 20 milioni di euro e in questo modo il club di Commisso avrebbe quel laterale mancino da alternare con Biraghi, tornato dal prestito all'Inter.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Fiorentina
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!