Il mercato della Juventus potrebbe non fermarsi al solo acquisto di Alvaro Morata. La società bianconera infatti potrebbe regalare ad Andrea Pirlo dei nuovi innesti nel settore avanzato. Potrebbe arrivare una quarta punta, ma anche un esterno offensivo qualora dovesse essere ceduto Douglas Costa. E proprio il centrocampista offensivo brasiliano sembra uno dei maggiori indiziati a lasciare Torino. Come scrive Tuttosport ci sarebbe il Wolverhampton sull'ex Bayern Monaco. La società inglese infatti è alla ricerca di un sostituto di Diogo Jota, finito al Liverpool di Jurgen Klopp. Il regista della trattativa potrebbe essere l'agente sportivo Jorge Mendes, da alcuni anni collaboratore del Wolverhampton.

L'eventuale cessione del brasiliano potrebbe garantire alla Juventus cash per circa 40-50 milioni di euro, che potrebbero essere reinvestiti su un altro esterno offensivo. Fra i principali nomi accostati alla Juventus troviamo Stephan El Shaarawy e Federico Chiesa.

Jorge Mendes potrebbe portare Douglas Costa al Wolverhampton

Secondo il quotidiano sportivo torinese la Juventus potrebbe cedere Douglas Costa al Wolverhampton. Come sostituto si fanno i nomi di El Shaarawy, che arriverebbe in prestito dallo Shanghai Shenhua, e soprattutto quello di Federico Chiesa. Il centrocampista offensivo della Fiorentina già l'anno scorso fu vicino al trasferimento alla Juventus, ma fu il presidente Rocco Commisso a fermare la trattativa.

Attualmente però, con il contratto in scadenza a giugno 2022 e nessun segnale di rinnovo di contratto imminente, la società toscana starebbe pensando di cederlo. La valutazione di mercato di 50-60 milioni di euro, ritenuta eccessiva dalla Juventus. Potrebbe però definirsi una formula creativa, magari che si strutturi sulla base di un prestito con obbligo di riscatto.

La crisi economica non facilita offerte cash, inoltre il bilancio d'esercizio della Juventus non favorisce acquisti pesanti a titolo definitivo.

Il mercato della Juventus

La Juventus però oltre a El Shaarawy e a Chiesa sta lavorando anche ad un altro nome per la fascia offensiva. Si tratta del nazionale belga Ferreira Carrasco, attualmente all'Atletico Madrid.

Come è noto il classe 1993 non è considerato un titolare inamovibile da Diego Pablo Simeone, che quindi potrebbe avallare una sua cessione. Anche in questo caso però la formula di trasferimento potrebbe essere un prestito con diritto di riscatto, come è successo per l'affare Morata.

La Juventus potrebbe inoltre investire su un terzino destro, considerando che anche De Sciglio potrebbe lasciare Torino. Piace Sergino Dest dell'Ajax, il classe 2000 può giocare su entrambe le fasce difensive.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!