La positività al coronavirus di Cristiano Ronaldo ha scosso l'ambiente della Juventus, che dovrà fare a meno del talento portoghese almeno per dieci giorni. Il capitano bianconero Giorgio Chiellini ci ha tenuto però a sdrammatizzare dal ritiro della nazionale italiana sottolineando che tutti i giocatori sono consapevoli di poter contrarre il virus. L'importanza di Cristiano Ronaldo nella Juventus è evidente non solo dal punto di vista tecnico ma anche da quello dei possibili risvolti del mercato in entrata.

Tanti media sportivi infatti gli riconoscono capacità da 'direttore sportivo', su tutti Tuttosport.

Ricordiamo infatti l'opera di convincimento che avviò il portoghese due stagioni fa, quando con la Juventus incontrò l'Ajax in Champions League. In quell'occasione si rivolse a De Ligt invitandolo a trasferirsi in bianconero. Fu lo stesso difensore ad ammetterlo. L'estate successiva il nazionale olandese scelse proprio Torino. Come scrive il giornale sportivo, CR7 avrebbe invitato anche i nazionali francesi Mbappé e Camavinga a trasferirsi alla Juventus.

Camavinga e Mbappé come De Ligt: CR7 li avrebbe invitati a trasferirsi a Torino

Secondo Tuttosport, il recente confronto fra Francia e Portogallo in Nations League è stato un'occasione per Cristiano Ronaldo per invitare Camavinga e Mbappé a trasferirsi alla Juventus.

Fra l'altro il centrocampista del Rennes ha avuto modo di ricevere la maglia del portoghese non nascondendo tutta la sua emozione. La punta del Paris Saint Germain invece ha condiviso su Instagram una foto con CR7 sul campo da gioco scrivendo come sottotitolo "idolo". Difficile pensare che la Juventus possa investire la prossima stagione su due giocatori come Camavinga e Mbappé considerando il costo del cartellino.

Inoltre la punta francese da tempo è accostata al Real Madrid, da giugno 2021 potrebbe così trasferirsi nel campionato spagnolo.

Il mercato della Juventus

Più fattibile invece potrebbe essere l'acquisto del centrocampista del Rennes Eduardo Camavinga. Come è noto il rapporto fra società francese e la Juventus è buono.

Lo certifica anche il recente trasferimento in prestito del difensore centrale Daniele Rugani dai bianconeri al Rennes. Proprio il classe 1994 potrebbe rappresentare la carta per arrivare al classe 2002 francese. Fra l'altro è in scadenza di contratto a giugno 2022 e la prossima stagione potrebbe costare di meno rispetto all'attuale valutazione di mercato. A tal proposito transfermarkt attribuisce a Camavinga un prezzo di mercato di circa 37 milioni di euro. Probabile quindi che con un'offerta da 20 milioni più il cartellino di Rugani il Rennes possa accettare l'offerta della Juventus.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!