Il 13 ottobre la Juventus è venuta a conoscenza della positività alla Covid - 19 di Cristiano Ronaldo. Il giocatore è al seguito della nazionale portoghese ed è stato sottoposto a tampone che ha dato esito positivo. Adesso il fenomeno di Madeira è in quarantena a Lisbona, ma si starebbe valutando l'ipotesi di far rientrare Cristiano Ronaldo in Italia. Infatti, al momento il periodo di quarantena in Portogallo è di quindici giorni, mentre nel nostro paese è scesa a dieci giorni. Chiaramente, l'eventuale viaggio di CR7 avverrebbe in totale sicurezza. Nel frattempo, la Juventus e Andrea Pirlo proseguono la loro marcia di avvicinamento alla sfida contro il Crotone.

Per questa partita mancherà certamente CR7, ma probabilmente i bianconeri dovranno rinunciare anche ad Aaron Ramsey.

Esami per il centrocampista della Juventus

La Juventus per la sfida contro il Crotone rischia di dover rinunciare anche ad Aaron Ramsey. Il gallese si è infortunato in nazionale e oggi 14 ottobre è sottoposto ad accertamenti strumentali. Fortunatamente, gli esami a cui è stato sottoposto Ramsey hanno escluso lesioni muscolari. Il giocatore verrà valutato di giorno in giorno. Ma è chiaro che la presenza del gallese per la sfida di Crotone resta comunque in dubbio poiché non si vorrà correre nessun rischio. Dunque, per il match di sabato, Andrea Pirlo dovrà necessariamente fare qualche cambio.

In attacco, il tecnico bresciano potrebbe affidarsi ad Alvaro Morata, insieme a lui potrebbero giocare Dejan Kulusevski e Federico Chiesa. Non è da escludere nemmeno la presenza di Paulo Dybala. Anche se l'argentino non ha preso parte alle sfide della sua nazionale a causa di un problema gastrointestinale.

Dybala, in queste ore, sta tornando a Torino e domani 15 ottobre il giocatore tornerà alla Continassa. Pirlo valuterà lo stato di forma del suo numero 10 e poi deciderà se schierarlo o meno fra i titolari contro il Crotone. Giovedì 15 ottobre, la Juventus continuerà la preparazione e la squadra svolgerà un allenamento pomeridiano.

Ronaldo spera di recuperare per la gara contro il Barcellona

In queste ore, la Juventus sta cercando di capire se potrà riportare Cristiano Ronaldo in Italia. CR7 è in quarantena in Portogallo e per ora il giocatore si trova nel centro sportivo della federazione portoghese dedicato al settore giovanile. Ronaldo è in isolamento ma fortunatamente è asintomatico. Adesso, la speranza di CR7 è quella di tornare negativo il prima possibile visto che il 28 ottobre è in programma la sfida di Champions League contro il Barcellona. Il protocollo Uefa prevede che la documentazione venga inviata una settimana prima della partita. Dunque, al momento, CR7 è fortemente a rischio per la gara contro il Barcellona.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!