Juventus-Hellas Verona una mette di fronte due formazioni che hanno pareggiato i rispettivi impegni dell’ultimo turno di campionato. I bianconeri hanno infatti impattato per 1-1 sul campo del Crotone [VIDEO] al termine di una gara deludente che ha messo in evidenza tutte le difficoltà del nuovo ciclo targato Andrea Pirlo. I campioni d’Italia in carica si sono poi riscattati nella prima gara del girone eliminatorio di Champions League, andando a vincere in casa della Dinamo Kiev [VIDEO] per 2-0 grazie a una doppietta di Morata.

I gialloblu hanno invece pareggiato per 0-0 la sfida casalinga contro il Genoa raccogliendo un punto utile per muovere la classifica ma sprecando l’opportunità di ottenere il successo in una partita disputata tra le mura amiche contro una diretta concorrente nella lotta per la salvezza.

Le probabili formazioni di Juventus-Hellas Verona, in programma domenica 25 ottobre alle ore 20:45 all’Allianz Stadium di Torino, valida per la 5^ giornata della Serie A 2020/2021, non vedranno coinvolti parecchi elementi degli organici a disposizione di Andrea Pirlo e Ivan Juric.

Qui Juventus

La Juventus dovrebbe affrontare i gialloblu utilizzando il 3-4-1-2 con Buffon che potrebbe essere preferito a Szczesny come titolare.

Nel reparto arretrato De Ligt è vicino al rientro, ma non ancora pronto per essere convocato, mentre Chiellini è in dubbio in seguito al problema muscolare rimediato nella trasferta di Kiev. Le scelte sono dunque praticamente obbligate con Danilo, Bonucci e Demiral destinati a partire dal primo minuto.

In mediana mancherà McKennie non ancora negativo al coronavirus, mentre Alex Sandro difficilmente potrà partire dall’inizio non avendo ancora smaltito completamente un problema muscolare. Pirlo non potrà disporre neanche dello squalificato Chiesa, perciò sulle corsie esterne dovrebbero giocare Cuadrado e Frabotta, con Bernardeschi unica alternativa in panchina.

In posizione centrale ci sono tre uomini per due maglie con Rabiot che sembra destinato alla panchina a favore di Arthur e Bentancur.

In attacco il grande assente è Ronaldo, ancora positivo a Covid, quindi la coppia di punte dovrebbe essere formata da Morata e Dybala mentre alle loro spalle è ballottaggio tra Kulusevski e Ramsey, con lo svedese favorito.

Qui Hellas Verona

L’Hellas Verona dovrebbe sfidare i campioni d’Italia in carica affidandosi al 3-4-2-1: sarà Silvestri a protezione dei pali della propria porta.

La difesa è in piena emergenza dal momento che non saranno della partita Gunter, ancora alle prese con il coronavirus, Cetin e Dawidowicz che non hanno ancora smaltito i rispettivi acciacchi. Il tecnico scaligero dovrebbe disporre di Magnani ai cui lati dovrebbero giocare Ceccherini ed Empereur, con Lovato a disposizione in panchina.

Anche a centrocampo tante assenze, con Benassi molto lontano dal rientro in campo, Barak fermo causa Covid e Veloso in dubbio per la sfida contro i bianconeri. Il reparto dovrebbe quindi vedere Faraoni e Lazovic, in vantaggio su Dimarco, ad agire sulle corsie laterali con Tameze e Ilic in posizione centrale.

In attacco Juric ha tutti gli effettivi a disposizione e la scelta dovrebbe ricadere su Salcedo e Zaccagni nel ruolo di trequartisti, alle spalle dell’unica punta Di Carmine. Favilli, Colley e Kalinic sembrano destinati alla panchina.

Probabili formazioni

Juventus (3-4-1-2): Buffon; Danilo, Bonucci, Demiral; Cuadrado, Arthur, Betancur, Frabotta; Kulusevski; Morata, Dybala. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Vrioni, Ramsey, Rabiot, Bernardeschi, Portanova. Allenatore: Pirlo.

Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri; Ceccherini, Magnani, Empereur; Faraoni, Tameze, Ilic, Lazovic; Salcedo, Zaccagni; Di Carmine. A disposizione: Pandur, Berardi, Udogie, Lovato, Dimarco, Ruegg, Amione, Vieira, Colley, Kalinic, Favilli.

Allenatore: Juric.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!