In casa Crotone è iniziata la marcia di avvicinamento al match della nona giornata di Serie A 2020-2021. Per i rossoblù il calendario propone la trasferta dello stadio "Renato Dall'Ara" in casa del Bologna. Uno scontro tra due formazioni che si pongono come obiettivo stagionale la salvezza, con i felsinei stabili a quota nove punti e i calabresi fermi invece a due lunghezze. Ad animare queste giornate di fine novembre sono le indiscrezioni di mercato che vedono tra i protagonisti degli ultimi giorni il difensore crotonese Luca Marrone che sarebbe entrato nel mirino di una società della cadetteria, il Monza.

Crotone, Marrone idea per il Monza

In attesa della riapertura del mercato, la sessione invernale potrebbe vedere il Monza della famiglia Berlusconi provare a portare a casa calciatori di categoria superiore per aumentare le sue chance di scalata alla Serie A. Tra questi potrebbe esserci anche l'esperto difensore Luca Marrone, alla sua seconda stagione in maglia crotonese, titolare inamovibile del reparto difensivo del tecnico Giovanni Stroppa. Per il calciatore, acquisito dai calabresi in estate, ci sarebbe stato già un primo contatto. Difficilmente però la società farà partire uno dei suoi tasselli più importanti, al netto di offerte irrinunciabili, con il calciatore che con il club vanta un contratto biennale con opzione di rinnovo per una terza stagione.

Stroppa, avanti con il Crotone

Nonostante soli due punti in classifica il Crotone nella persona del presidente Gianni Vrenna ha voluto riconfermare la fiducia al suo tecnico. Ancora assente la prima vittoria in campionato con una squadra che inizia a mostrare qualche difficoltà nel rimanere aggrappata al treno salvezza. Nei giorni scorsi alcuni nomi erano emersi, ma lo stesso presidente ci ha tenuto a fare chiarezza.

"È fantamercato. Noi continuiamo con Stroppa, abbiamo fiducia nel nostro allenatore. La squadra, anche se ultima in classifica, ha dimostrato di saper esprimere un buon calcio. Purtroppo il calendario non è stato felice".

Una stagione da rilanciare

Nella sfida contro il Bologna il Crotone sarà chiamato al cambio di rotta. I due punti conquistati con i pareggio contro Juventus (1-1) e Torino (0-0), rappresentano un magro bottino per una squadra allestita per conquistare la salvezza provando a soffrire il meno possibile.

Ritornato in Serie A dopo due stagioni, il Crotone prova a ripartire dal "Dall'Ara" come in passato, uno stadio che ha visto storicamente i rossoblù conquistare grandi vittorie, a volte inaspettate. Un successo che metterebbe la squadra nuovamente in corsa per il traguardo stagionale e concederebbe una boccata d'ossigeno al suo tecnico. Nella sfida contro il Bologna un sicuro assente sarà Andrea Rispoli, inserito nella lista degli infortunati dopo la sfida contro la Lazio.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!