Pausa per la disputa delle gare delle Nazionali per la Serie A e testa rivolta agli allenamenti in vista dei match dell'ottava giornata. Ha ripreso mercoledì ad allenarsi presso il Centro Sportivo "Antico Borgo" il Crotone di Giovanni Stroppa, reduce dal pareggio (0-0) dello stadio Olimpico Grande Torino. Per i rossoblù è arrivato il secondo punto stagionale, dopo quello ottenuto in casa (1-1) contro la Juventus. Appuntamento con la prima vittoria stagionale rimandato per i calabresi che in queste giornate starebbero valutando anche le mosse future. Tra i protagonisti di questo avvio anche l'attaccante Junior Messias, per il quale potrebbe profilarsi un rinnovo di contratto.

Crotone e Messias ancora insieme

Le ottime prove offerte da Junior Messias nelle prime sette gare del torneo sembrano avere convinto la società calabrese. Per lui possibile rinnovo di contratto, il primo dopo l'acquisto avvenuto dal Gozzano. Il calciatore, che nel precedente torneo ha vissuto un ruolo importante nella promozione in Serie A degli squali, potrebbe rimanere in Calabria anche nelle prossime stagioni. Per lui potrebbe arrivare un nuovo contratto con il Crotone con scadenza fissata al 30 giugno 2023. In questo campionato il numero 30 rossoblu ha siglato la sua prima rete in Serie A in occasione della sfida della Sardegna Arena contro il Cagliari.

Messias, calcio e lavoro

La storia di Junior Messias è di quelle che rimangono impresse.

La punta si è trasferita in Italia nel 2011 dove inizia la sua avventura nella penisola come fattorino per un negoziante di elettrodomestici. La sua passione per il calcio lo porta a giocare con la squadra Sport Warique, formazione iscritta al campionato Uisp. A notare le sue qualità è però il tecnico Ezio Rossi che in breve tempo lo immette nel calcio che conta facendolo arrivare prima in Serie D e successivamente in terza serie tra i professionisti.

È al Gozzano che Junior Messias attira le attenzioni del Crotone. Arrivato in Calabria nel precedente torneo l'attaccante diventa titolare inamovibile dell'undici rossoblù portando insieme ai suoi compagni il Crotone in Serie A per la sua seconda volta.

Crotone, obiettivo salvezza

In questo campionato Junior Messias non ha saltato neppure una sfida.

Titolare in attacco al fianco di Nwankwo Simy, il calciatore è stato sempre tra i migliori dei match disputati dal club calabrese. L'obiettivo salvezza prefissato dalla società vede proprio il numero trenta tra i tasselli imprescindibili. Un calciatore abile a giocare sia sulla corsia esterna che dietro alle punte, ma che nell'ultimo periodo ha saputo adattarsi anche come terminale offensivo. Tecnica, qualità e una visione di gioco sopra alla media lo rendono un calciatore sul quale diversi club potrebbero mettere gli occhi addosso nei prossimi mesi.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!