L'inizio di stagione dell'Inter è stato sicuramente al di sotto delle aspettative. I nerazzurri in campionato hanno raccolto solamente 11 punti nelle prime sei giornate e sono già a cinque lunghezze dal Milan capolista. Per questo motivo, a gennaio la società potrebbe intervenire sul mercato per cercare di rinforzare la rosa a disposizione di Antonio Conte, seguendo le sue indicazioni. Un reparto che potrebbe subire delle modifiche è quello di centrocampo. Il nome finito in cima alla lista degli obiettivi sarebbe quello di Dominik Szoboszlai, elemento del Salisburgo che piacerebbe molto anche a Juventus e Milan.

Inter su Szoboszlai

Uno dei nomi che potrebbe infiammare la prossima sessione di calciomercato è quello di Dominik Szoboszlai. Già da qualche mese il centrocampista ungherese è al centro di rumors di mercato ma, alla fine, è rimasto al Salisburgo, con il quale si è fatto conoscere sul palcoscenico internazionale. Il giocatore, tra l'altro, ha cominciato a fare la differenza anche con la maglia della propria Nazionale e per questo motivo avrebbe attirato l'attenzione dei top club europei.

Una delle società che avrebbe mostrato maggiore interesse è l'Inter. I nerazzurri sono in cerca di un giocatore duttile, in grado di giocare in ogni ruolo in mezzo al campo. Szoboszlai, tra l'altro, potrebbe anche essere adattato sulla fascia sinistra, seppur con caratteristiche molto più offensive.

L'ungherese, inoltre, pur avendo maturato una buona esperienza a livello internazionale, è ancora molto giovane, essendo un classe 2000. Sono sei le presenze accumulate nell'attuale campionato, mettendo a segno una rete e collezionando quattro assist, a fronte di ben quattro reti messe a segno nell'attuale edizione della Champions League, in quattro partite, comprendendo anche i turni preliminari.

Il diktat di Zhang

Il presidente dell'Inter, Steven Zhang, però, è stato chiaro. Prima di potersi muovere in entrata, bisognerà in primis sfoltire la rosa e cedere. In questo senso, i nerazzurri potrebbero racimolare il tesoretto per mettere le mani su Dominik Szoboszlai dalle cessioni di Radja Nainggolan, che potrebbe essere ceduto per una cifra tra i 10 e i 15 milioni di euro, e Matìas Vecino, che ha una valutazione simile al belga.

L'ungherese ha una clausola rescissoria da 25 milioni di euro, cifra abbastanza abbordabile, soprattutto qualora il club meneghino dovesse riuscire a piazzare le due cessioni sopracitate. Non è escluso, però, che l'Inter possa mettere sul piatto una cifra leggermente superiore, anche intorno ai 30 milioni, potendo rateizzare l'investimento in più rate a differenza della clausola, che dovrebbe essere pagata in un'unica soluzione.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!