L'Inter sarà con ogni probabilità una delle grandi protagoniste della prossima sessione di Calciomercato. I nerazzurri vogliono rinforzare ulteriormente la rosa a disposizione del proprio allenatore, Antonio Conte, soprattutto dopo un inizio di stagione al di sotto delle aspettative. Sono 12 i punti raccolti in sette giornate di campionato, a fronte dei due punti raccolti in tre partite di Champions League. Il tecnico nerazzurro ha evidenziato ciò che manca alla propria squadra per fare il definitivo salto di qualità. Per questo motivo il club meneghino avrebbe individuato due pedine che potrebbero colmare le lacune: Arkadiusz Milik e Leandro Paredes.

Paredes per il centrocampo

Il reparto che potrebbe essere rivoluzionato tra meno di due mesi è quello di centrocampo. Nonostante la grande abbondanza, infatti, il tecnico dell'Inter Antonio Conte avrebbe fatto intendere come ci siano troppi elementi con caratteristiche simili all'interno della rosa. Per questo motivo la società nerazzurra avrebbe messo nel mirino Leandro Paredes.

Il centrocampista argentino è in grado di abbinare quantità e qualità e potrebbe essere schierato davanti alla difesa, caratteristiche che al momento sembra avere solo Marcelo Brozovic. Il giocatore potrebbe lasciare il Paris Saint Germain e tornerebbe volentieri in Italia, nazione in cui è esploso definitivamente con la maglia della Roma.

I rapporti tra le due società sono ottimi, come testimonia il trasferimento di Mauro Icardi all'ombra della Tour Eiffel. La situazione economica, però, potrebbe influire su questa operazione. I due club, infatti, potrebbero intavolare uno scambio alla pari che veda coinvolto Christian Eriksen. Il centrocampista danese non si è ambientato e ormai sembra ai margini dello scacchiere tattico di Antonio Conte.

Uno scambio permetterebbe a entrambe di realizzare una notevole plusvalenza, decidendo il valore da dare ai due cartellini.

Milik per l'attacco

Inter che a gennaio potrebbe cercare anche un attaccante per completare il reparto avanzato. Alexis Sanchez e Andrea Pinamonti non danno le dovute garanzie come alternative a Romelu Lukaku e Lautaro Martinez.

Alla luce di ciò, i nerazzurri starebbero cercando un giocatore che possa agire sia come prima che come seconda punta e l'identikit porta subito a Arkadiusz Milik. Il centravanti polacco è in rotta con il Napoli, essendo in scadenza di contratto a giugno ed è rimasto fuori dalla lista sia della Serie A che di Champions League. Si è parlato di uno scambio alla pari con Matìas Vecino, ma ci sarebbero altre due ipotesi per arrivare all'attaccante. La prima porta ad uno sconto rispetto ai 18 milioni di euro inizialmente richiesti da Aurelio De Laurentiis, la seconda ad uno scambio praticamente con Matteo Politano, che è in prestito agli azzurri con obbligo di riscatto fissato per giugno 2021 a 25 milioni di euro.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!