La partita contro l'Atalanta ha messo in evidenza l'Inter dai due volti. Un primo tempo ed una prima parte del secondo a buoni livelli, condita anche dal gol di Lautaro Martinez. Da metà secondo tempo però i nerazzurri hanno lasciato il passo all'Atalanta, che ha spinto fino a raggiungere il pareggio con il gol di Myranchuck. Ennesima panchina per il centrocampista danese Christian Eriksen, che non è stato schierato neanche a partita in corso. Si fa sempre più probabile la cessione del classe 1992. Secondo le ultime indiscrezioni lanciate da Calciomercato.it, l'Inter starebbe valutando anche la possibilità di cederlo in prestito. D'altronde in questo periodo di crisi economica dovuta al coronavirus, rimane complicato monetizzare da una cessione a titolo definitivo.

Il centrocampista piace in Bundesliga, a Bayerna Monaco, Borussia Dortmund e all'Hertha Berlino. Ci sarebbe inoltre anche l'interesse del Paris Saint Germain. Come possibile sostituto potrebbe arrivare il centrocampista dell'Atalanta Ruslan Malinovskyi.

Eriksen potrebbe essere ceduto anche in prestito: Malinovskyi possibile sostituto

Secondo calciomercato.it l'Inter sarebbe pronta a cedere sin da gennaio il centrocampista Eriksen. L'idea è avallare anche un partenza in prestito, con la speranza che il giocatore possa rivalutare il suo cartellino in una società che gli conceda fiducia. Il suo sostituto potrebbe essere Ruslan Malinovskyi, centrocampista ucraino dell'Atalanta che sta disputando un'ottima stagione.

Il classe 1993 può giocare come mezzala ma anche come trequartista in caso di 3-4-1-2. Rimane però difficile pensare ad un investimento pesante da parte dei nerazzurri per il giocatore ucraino, a meno che l'Atalanta avalli una cessione in prestito con diritto di riscatto. Il giocatore infatti ha una valutazione di mercato di circa 20 milioni di euro (fonte transfermarkt.it).

Il mercato dell'Inter

Il centrocampista Christian Eriksen non è l'unico giocatore che potrebbe lasciare Milano a gennaio. Sono infatti sulla lista cedibili Matias Vecino, Radja Nainggolan ed Andrea Pinamonti. Per quanto riguarda gli arrivi invece, si starebbe valutando anche un possibile investimento per Emerson Palmieri.

Anche in questo caso però la trattativa potrebbe concretizzarsi solo se il Chelsea dovesse accettare un'offerta per un prestito con diritto di riscatto. La società inglese considera cedibile il nazionale italiano e potrebbe accettare una proposta per un prestito con riscatto a 15-20 milioni di euro. Per quanto riguarda il settore offensivo invece, se si dovesse concretizzare la cessione di Pinamonti potrebbe arrivare Gervinho dal Parma.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!