La vittoria in Supercoppa contro il Napoli grazie ai gol di Ronaldo e Morata, ha riportato entusiasmo in casa Juventus. Ora mister Pirlo e soci devono tornare a correre anche in campionato, per dimenticare la brutta prestazione nel derby d’Italia contro l’Inter di domenica scorsa. L'occasione si presenterà questa domenica 24 gennaio alle ore 12:30 contro il Bologna. I bianconeri devono approfittare del doppio stop delle milanesi negli anticipi dell’ultima giornata del girone d’andata: il Milan è caduto in casa contro l’Atalanta e l’Inter ha pareggiato in trasferta contro l’Udinese.

Se i bianconeri dovessero vincere, si porterebbero a meno cinque punti dai nerazzurri, con una partita ancora da recuperare.

Pirlo ci crede. Per non perdere il treno scudetto e avvicinarsi alla vetta, i bianconeri devono battere il Bologna, che contro il Verona, nello scorso match, ha riconquistato la vittoria dopo otto gare senza vittorie.

Ultima vittoria dei rossoblù contro la Juve nel febbraio del 2011

Il Bologna affronterà la squadra contro la quale ha perso di più in Serie A, ben 75 sconfitte, con 48 pareggi e 23 vittorie, l’ultima il 26 febbraio 2011. In quel frangente i rossoblù vinsero per 0-2 con doppietta di Di Vaio. Da quell’anno iniziò la cavalcata trionfale dei bianconeri che arrivarono a conquistare nove scudetti di fila.

Dal 2012 le due squadre si sono affrontate per 16 volte, nelle quali ci sono state 13 vittorie dei bianconeri e tre pareggi. Il Bologna è andato a segno sole sette volte.

In questa stagione, però, la Juve ha mantenuto la porta inviolata solo tre volte su 17 incontri in campionato.

Federico Chiesa: il Bologna è la sua vittima preferita

Pirlo potrà contare su Federico Chiesa. L’attaccante azzurro quando vede il Bologna si scatena. Contro i rossoblù ha segnato cinque goal, tre dei quali in una fantastica tripletta lo scorso luglio (con la maglia della Fiorentina), la sua prima e unica per il momento in Serie A.

Pirlo avrà dei problemi da risolvere in formazione. Giorgio Chiellini potrebbe essere tenuto a riposo dopo le tre partite giocate in sette giorni. Risulta ancora positivo alla Covid il laterale Alex Sandro, mentre De Ligt si è negativizzato. Pirlo dovrebbe dare spazio alla difesa a quattro composta da Bonucci, Danilo, Frabotta e Cuadrado. Confermati McKennie, Arthur e Bentancur.

Potrebbe rientrare Chiesa. In attacco ci dovrebbe essere la coppia formata da Morata e Ronaldo, con Kulusevski pronto a entrare dalla panchina. Ancora fuori Dybala.

Il Bologna, invece, dovrebbe scendere in campo con l’undici che ha battuto il Verona. In porta Skorupski. Difesa formata da De Silvestri, Tomiyasu, Danilo e Dijks, a centrocampo spazio al duo Schouten e Dominguez. In attacco Barrow prima punta con a suo sostegno Orsolini, Soriano e Vignato.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!