La Juventus, questa mattina 23 gennaio, si è ritrovata alla Continassa per allenarsi in vista della sfida contro il Bologna. I bianconeri hanno curato tutti gli aspetti tattici per la gara contro i rossoblù visto che il match, domani 24 gennaio, inizierà alle ore 12:30 perciò non ci sarà tempo per fare un' ulteriore rifinitura.

Andrea Pirlo, però, ha ancora qualche dubbio di formazione visto che le sfide sono tante e qualcuno potrebbe aver bisogno di rifiatare. La buona notizia per la Juventus arriva da Federico Chiesa che ha smaltito la botta subita in Supercoppa. Il numero 22 è a disposizione ma, al momento, è in ballottaggio con Federico Bernardeschi.

Il numero 33 juventino è favorito su Chiesa anche se il dubbio, ovviamente, verrà risolto solo nella mattinata di domenica.

Torna anche Demiral

La Juventus, nelle ultime settimane, ha dovuto fare a meno di diversi difensori. Infatti, tra infortuni e Covid-19, le assenze nel reparto arretrato sono state parecchie.

Andrea Pirlo, oggi 23 gennaio, ha ritrovato Merih Demiral che ha ripreso ad allenarsi insieme ai compagni. Dunque, il difensore turco, contro il Bologna, potrebbe essere in panchina. Inoltre, stando a quanto afferma Sky Sport, in serata potrebbe arrivare qualche novità in merito a Matthijs De Ligt e Alex Sandro. La speranza è che per loro possa arrivare quanto prima il doppio tampone negativo per tornare a disposizione della Juventus.

Comunque, contro il Bologna, la difesa bianconera dovrebbe essere composta da Juan Cuadrado, Leonardo Bonucci, Giorgio Chiellini e Danilo. In particolare il capitano juventino giocherà la sua terza partita di fila e poi probabilmente rifiaterà in Coppa Italia. I dubbi maggiori, in casa Juventus, riguardano il centrocampo e gli unici certi del posto sono Arthur e Weston McKennie, mentre resta da capire chi giocherà a sinistra e chi al centro.

Per la corsia mancina è aperto il ballottaggio tra Federico Chiesa e Federico Bernardeschi, mentre in mezzo il dubbio è tra Rodrigo Bentancur e Adrien Rabiot. Anche in attacco c'è un picciolo nodo da sciogliere, visto che Dejan Kulusevski e Alvaro Morata si contendono il posto al fianco di Cristiano Ronaldo.

Parla Pirlo

Andrea Pirlo, oggi 23 gennaio, ha parlato in conferenza stampa per presentare il match contro il Bologna.

Il tecnico della Juventus ha espresso la propria soddisfazione per aver vinto il suo primo trofeo anche se è già concentrato verso i prossimi obiettivi: "C'è grande entusiasmo, vincere aiuta a vincere. Voglio vincerne tanti altri, di trofei".

Insomma, a quanto pare la fame della Juventus è ancora tanta e adesso si pensa al futuro. Andrea Pirlo, però, ha messo in evidenza: "Sappiamo che dobbiamo migliorare perché abbiamo lasciato dei punti per strada e questo non va bene".

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!