Dopo la sentenza del 22 dicembre, sono stare rese note le motivazioni che hanno spinto il Collegio di Garanzia del Coni a respingere il verdetto stabilito dal Giudice Sportivo (sconfitta a tavolino e punto di penalizzazione) ai danni del Napoli. In queste si può leggere come l'autorità dell'Asl abbia maggior potere rispetto al protocollo sanitario. Inoltre dal documento ufficiale si evince come la società campana abbia agito in buona fede. Il 4 ottobre la squadra di Gattuso non partì per Torino per disputare il match di campionato contro la Juventus a causa di due casi positivi al coronavirus.

Una decisione che arrivò su suggerimento dell'Asl territoriale di Napoli, che invitò i campani a non dirigersi all'Allianz Stadium perché c'era il rischio di contagiare anche la squadra avversaria. Una scelta che però contrastava con il protocollo sanitario stabilito da Figc e Governo e che prevedeva che ogni squadra può non richiedere il rinvio della partita se ha in rosa almeno dieci positivi. Dopo le motivazioni ufficializzate dal Coni il presidente della Juventus Andrea Agnelli ha postato una foto dei pullman della Juventus fuori lo stadio San Siro.

Il post di Andrea Agnelli

Il presidente Andrea Agnelli prima di Milan-Juventus ha postato sul suo account ufficiale di Twitter una foto di due pullman della Juventus fuori lo stadio San Siro. Per alcuni addetti ai lavori tale scatto è un richiamo alle motivazioni date dal Coni sulla vicenda Juventus-Napoli non disputatasi il 4 ottobre.

La squadra campana non si presentò a Torino per giocare il match di campionato perché aveva due positivi in rosa. Stessa situazione accaduta alla Juventus prima del match contro il Milan, dopo che era stato ufficializzato dalla società bianconera che Alex Sandro e Cuadrado avevano contratto il coronavirus. Per questo il post di Agnelli è stato interpretato come un evidente riferimento alla sentenza e al comportamento del Napoli.

Juventus-Napoli, la data del possibile recupero

Proprio la sentenza del Coni crea non pochi problemi dal punto di vista organizzativo in quanto attualmente sembra complicato trovare una data per disputare Juventus-Napoli. Alcuni giornali sportivi hanno ipotizzato il 13 febbraio, giorno in cui è previsto Napoli-Juventus.

In tal caso il match allo Stadio Diego Armando Maradona sarebbe spostato a fine stagione. Altra ipotesi sulla possibile data di recupero è a maggio, quando il campionato sarà praticamente delineato. In ogni caso molto dipenderà dal cammino europeo delle due squadre. Probabile che se entrambi dovessero arrivare fino in fondo nelle loro rispettive competizioni, il match sarà recuperato proprio a maggio.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!