Dopo che il Collegio di Garanzia del Coni ha ufficializzato la sentenza su Juventus-Napoli il 22 dicembre, di recente sono stati resi noti i motivi che hanno portato all'annullamento della sconfitta a tavolino 0-3 al Napoli e del punto di penalizzazione nei confronti della società campana.

Il verdetto venne stabilito dal Giudice Sportivo, che aveva riscontrato nel Napoli la volontà di non partire per Torino ancor prima della decisione presa dall'Asl territoriale. Secondo il Coni invece il Napoli ha agito in buona fede, mentre i giudici della Figc "non hanno tenuto conto del criterio della gerarchia delle Fonti".

In poche parole l'autorità dell'Asl territoriale ha più potere sul protocollo sanitario stilato da Figc e Governo, di conseguenza se il Napoli fosse partito avrebbe rischiato l'illecito penale.

Le motivazioni del Collegio di Garanzia del Coni, intanto, hanno trovato totale disapprovazione da parte del giornalista sportivo Paolo Bargiggia, che su Twitter ha utilizzato parole molto pesanti. Secondo quest'ultimo le motivazioni esposte dal Coni sarebbero "roba da Ponzio Pilato".

Paolo Bargiggia sulle motivazioni della sentenza Coni su Juventus-Napoli

Paolo Bargiggia, sul suo account ufficiale di Twitter ha aggiunto: "La sentenza non entra nel merito dei comportamenti dei campani, lavandosene le mani e calpestando Giustizia Sportiva e Protocollo calcio/ministero sport".

Secondo il giornalista sportivo si tratterebbe di un verdetto prettamente politico, parole che ha scatenato tanti pareri favorevoli fra i suoi follower.

Anche il giornalista sportivo e tifoso juventino Marcello Chirico ha sostenuto la considerazione di Bargiggia dichiarando: "Con Gravina che si gira dall'altra parte e fa finta di non vedere questo scempio".

Un altro utente ha scritto che l'attuale presidente della Figc avrebbe perso la faccia e dopo questa sentenza dovrebbe dimettersi. Un follower preoccupato ha scritto: "Paolo qua, con queste ingerenze politiche nello sport, si rischiano le Olimpiadi".

La data del possibile recupero di Juventus-Napoli

Dopo la sentenza del Coni alcuni giornali sportivi hanno intanto avanzato alcune possibili date in cui si potrebbe recuperare il match non disputatosi il 4 ottobre.

Fra queste spicca anche quella del 13 febbraio, giorno in cui è previsto il match di ritorno Napoli-Juventus allo stadio 'Diego Armando Maradona'. Secondo tale ipotesi, quel giorno si giocherebbe all'Allianz Stadium di Torino mentre la partita di ritorno sarebbe spostata in primavera. Intanto però Juventus e Napoli avranno modo di giocare contro già questo 20 gennaio. Le due squadre infatti si affronteranno per il primo trofeo stagionale, la Supercoppa italiana.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!