La Juventus ha cominciato questo 2021 con una vittoria importante contro l'Udinese per 4-1. All'Allianz Stadium i piemontesi hanno travolto la formazione di mister Gotti grazie alla doppietta del solito Cristiano Ronaldo ed alle reti di Chiesa e di Paulo Dybala. Per gli ospiti a segno Zeegeelar. Il tecnico della Juve, Andrea Pirlo, ha commentato il successo dei suoi ai microfondi di Dazn, soffermandosi anche sul fantasista argentino al centro di voci riguardanti il suo prolungamento del contratto. L'ex regista di Juve e Milan ha dichiarato: "Abbiamo bisogno di lui e lui di noi".

Dybala ha realizzato la rete del definito 4-1 al 93esimo minuto. E' stato il terzo centro in stagione per l'argentino dopo quello in Champions League sul campo del Ferencvaros e quello in campionato a "Marassi" contro il Genoa.

Pirlo: 'Non è stata la miglior Juve'

L'allenatore dei bianconeri, nel post partita, ha affermato che non è stata la miglior prestazione della Juventus. Il tecnico ha sottolineato che giungevano a questo incontro dopo la brutta sconfitta interna contro la Fiorentina per 0-3. L'ultima partita del 2020 è stata una gara molto negativa per i bianconeri, andati in svantaggio dopo due minuti con un contropiede di Vlahovic e dal 20esimo minuto in inferiorità numerica per il rosso diretto a Cuadrado.

Nella ripresa, poi, l'autorete di Alex Sandro e il gol dell'ex Caceres hanno fissato il punteggio per quella che è stata la peggiore sconfitta interna della Juventus allo Stadium in campionato. Solo il Real Madrid si era imposto con un punteggio così pesante, ma in Champions League.

"Siamo cresciuti alla distanza e nella ripresa abbiamo fatto meglio", ha dichiarato Pirlo.

Il mister della Juve si è poi soffermato su Dybala, evidenziando che i bianconeri hanno bisogno di lui. Il tecnico ha dato i meriti all'argentino per il gol che è stato cercato e trovato. "Lo abbiamo tenuto in campo fino alla fine perché volevamo che segnasse", ha detto l'allenatore della Juve.

Pirlo: 'Giroud ci potrebbe anche servire'

Andrea Pirlo ha parlato di Ramsey. Tatticamente, il gallese è molto importante per il gioco dei bianconeri. In fase offensiva deve giocare tra le linee e sfruttare gli inserimenti. Quando la Juventus non è in possesso di palla ha il compito di scalare sulla linea dei centrocampisti. "E' un giocatore intelligente", ha affermato il tecnico dei piemontesi. Il pensiero è successivamente andato alla trasferta di "San Siro" contro la capolista Milan. Il dubbio riguarda la condizione di Alvaro Morata, da valutare se potrà essere impiegato. Inevitabile un passaggio dell'allenatore sulla sessione di calciomercato che inizia oggi 4 gennaio. "Un attaccante per dare respiro ai titolari potrebbe fare al nostro caso".

Uno dei profili interessanti accostato ai bianconeri è quello della punta francese Olivier Giroud. Pirlo non si è sbilanciato, limitandosi a dichiarare che potrebbe servire alla Juventus.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!