La lotta per il campionato sembra ormai riguardare tre squadre: Milan, Inter e Juventus. La squadra di Pirlo nelle ultime giornate si è rilanciata, attualmente è terza (con una una partita in meno) a -7 dai rossoneri e a -5 dai nerazzurri. Le prossime partite diranno se la Juventus riuscirà a mantenere questa continuità di risultati e prestazioni. A Sky Calcio Club, nella puntata di domenica 7 febbraio, si è discusso dei valori aggiunti delle squadre che in questo momento stanno battagliando per lo scudetto. Su tutti è spiccato il commento di Beppe Bergomi, che ha promosso in particolar modo due giocatori, uno del Milan e l'altro dell'Inter.

Il commentatore televisivo ha dichiarato: "Barella e Kessié sono i migliori centrocampisti della Serie A". L'ex capitano dell'Inter ha voluto soprattutto elogiare il nazionale italiano, che sta dimostrando continuità di prestazioni da inizio stagione. Bergomi ha aggiunto: "Italiano in assoluto: è in Nazionale, anche lì trova i tempi d’inserimento. Ricordiamoci del gol segnato contro l’Olanda, adesso arriva al gol in tutte le maniere, con l’inserimento e il tiro da fuori. È il più bravo”.

Beppe Bergomi su Nicolò Barella

Il commentatore televisivo Beppe Bergomi ha voluto complimentarsi con Nicolò Barella, autore di una grande stagione fin qui con l'Inter. Secondo l'ex giocatore nerazzurro, il nazionale italiano è ormai una certezza non solo per la squadra di Conte ma anche per la nazionale italiana di Roberto Mancini.

Bergomi ha elegiato anche le prestazioni di Kessié al Milan, escludendo dai suoi preferiti i centrocampisti dalla Juventus, come ad esempio Arthur Melo, diventato un riferimento del gioco bianconero, ma anche Bentancur e Rabiot, che stanno dando un grande contributo alla società bianconera mettendo a disposizione della squadra le loro caratteristiche tecniche e fisiche.

Esaminando le statistiche stagionali di Barella e Kessié, è possibile notare che il nazionale italiano fino ad adesso ha giocato 21 partite in Serie A realizzando 3 gol e fornendo 6 assist decisivi ai suoi compagni. In Champions League sono state sei le presenze con un assist, mentre in Coppa Italia in quattro partite giocate ha realizzato tre assist.

Passando invece al centrocampista ivoriano, sono venti le presenze in campionato con sette gol e tre assist. Barella ha poi disputato cinque partite in Europa League e due in Coppa Italia.