Una delle priorità del prossimo calciomercato del Milan sarà capire il futuro di Brahim Diaz. Il giovane spagnolo in rossonero ha convinto tutti ed è per questo che i dirigenti del "Diavolo" starebbero sondando il terreno per acquistarlo a titolo definitivo dal Real Madrid. La scorsa estate il giocatore è arrivato in Italia in prestito “secco”, senza alcun diritto di riscatto. Così il 30 giugno, se non dovesse essere trovato un nuovo accordo tornerà alla base.

Il Milan vuole tenere Brahim Diaz

Un’eventualità che il Milan starebbe tentando di evitare tanto da essersi già mosso con il Real.

I dirigenti del mercato rossonero avrebbero iniziato la trattativa per trattenere Brahim Diaz. Primi colloqui, nulla di deciso ovviamente, anche se Maldini e soci avrebbero già deciso di poter mettere sul piatto della trattativa tra i 25 e i 30 milioni di euro per il cartellino. Una cifra che potrebbe spianare la strada alla permanenza del 21enne a Milanello. Una cifra importante, soprattutto in un momento difficile a livello finanziario come quello che sta vivendo il calcio oggi.

Il Real Madrid, dal canto suo, continua a monitorare a distanza Brahim Diaz, giocatore che ha cresciuto nella propria cantera. In passato sono state poche le occasioni date al talentino, e va detto che lui non le ha mai sfruttate al massimo, ma i blancos non sarebbero così convinti di lasciare partire il ragazzo.

Diaz sogna il Real Madrid

Per questo forse è stata stanziata una cifra così alta per provare a trattenere il trequartista a MIlano. La volontà del Real a cedere il giocatore, non sarebbe però l'unico ostacolo nell'affare. Da quanto si legge sui siti specializzati di Calciomercato, Brahim Diaz non sarebbe troppo convinto di rimanere al Milan.

O meglio, spera di avere una nuova occasione al Real, dopo aver fallito le poche avute in passato. Se si dovesse arrivare al punto di scegliere, il ritorno in Spagna sarebbe quindi la priorità del fantasista iberico.

E a proposito di fantasista, nelle prossime settimane si giocherà anche la partita per il rinnovo di contratto di Calhanoglu.

La situazione sembra abbastanza delineata con le parti che, dopo un inizio di trattativa difficile, negli ultimi mesi si sono avvicinate e non poco. Il turco, fondamentale nel gioco di Pioli, potrebbe rinnovare allontanando così quelle voci di mercato che lo hanno visto finire nel mirino prima della Juventus e poi anche del Manchester United.

Infine, ancora in materia di rinnovi, ancora tutto da decifrare quello di Donnarumma: la richiesta del giocatore sarebbe quella di un ingaggio da 10 milioni di euro all'anno. Molti, forse troppi, e quindi si punterà sulla ferma volontà del portiere di restare in rossonero per proseguire, e cercare di chiudere felicemente, la trattativa.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!