La stagione del Milan fino a due settimane fa era stata perfetta, ma in questo momento il rendimento dei rossoneri è calato. I ragazzi di Pioli, non trovano la vittoria da tre partite, avendo perso contro lo Spezia, pareggiato contro lo Stella Rossa e perso in maniera netta il derby contro l'Inter domenica scorsa. L'unico che sembra non aver avuto un calo fisico, come dimostrato dalla prestazione contro i nerazzurri, è Zlatan Ibrahimovic, che nonostante i 39 anni non accenna a diminuire il proprio rendimento. Il contratto dello svedese scadrà il prossimo 30 giugno e secondo il giornalista Carlo Pellegatti, la dirigenza vorrebbe che il giocatore continui la propria avventura in rossonero.

Calciomercato Milan, Ibra potrebbe restare

Dopo essere tornato al Milan lo scorso gennaio 2020 e aver avuto un enorme impatto sugli obiettivi del Milan portando esperienza e leadership, la dirigenza rossonera avrebbe deciso di rinnovare il contratto di Ibrahimovic per un'altra stagione. Con 14 gol in Serie A già in questa stagione nonostante lo svedese abbia saltato molte partite per infortunio, Zlatan potrebbe rinnovare nuovamente il proprio contratto e continuare a giocare fino ai 40 anni, potenzialmente anche con il Milan in Champions. Fuori dal campo, nelle ultime settimane sui media si sono fatte molte speculazioni e dibattiti sulla decisione dello svedese di partecipare al Festival di Sanremo, poichè il Milan in quella settimana (dal 2 al 6 marzo) giocherà due partite di campionato contro l'Udinese.

e l'Hellas Verona. Pellegatti ha parlato sul suo canale YouTube dell'imminente trasferta di Ibrahimovic a Sanremo, confermando che il Milan è molto tranquillo sulla situazione e che l'attaccante rimarrà probabilmente per un'altra stagione.

Il giornalista ha affermato come il Milan sia molto tranquillo riguardo la situazione di Ibrahimovic a Sanremo e che lo svedese ha messo a segno 14 reti in campionato rimanendo dietro solo a Ronaldo e Lukaku, precedendo diversi attaccanti molto più giovani.

Il giornalista continuando il suo intervento ricorda ai tifosi un momento particolare della partita Cagliari-Milan, quando i rossoneri restarono in 10 uomini, Ibrahimovic rimase in campo nonostante fosse appena tornato dall'infortunio, testimoniando il proprio attaccamento alla maglia rossonera. “È sempre tra i migliori, rimarrà il prossimo anno, perché la dirigenza vuole che rimanga.

Continuerà a essere il leader, e qualche dubbio perché va a Sanremo? Aveva già l'accordo e ci andrà, resta un esempio che vada o non vada”. Dunque, il concetto riportato dal giornalista è che lo svedese non si farà distrarre da Sanremo, poichè il Milan rimane sempre una sua priorità.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!