Juventus, Milan e Roma sarebbero interessate a portare in Italia Juan Manuel Mata. Il centrocampista offensivo di 32 anni sarebbe pronto a lasciare il Manchester United a fine stagione quando scadrà il suo contratto con i Red Devils. Fino a questo momento i colloqui per il rinnovo non hanno portato al prolungamento e tutto fa pensare che l’addio sarà la strada che verrà percorsa da entrambe le parti. Il giocatore, che in questa stagione ha giocato solo otto volte da titolare, è importante nello spogliatoio della squadra di Solskjaer, ma vorrebbe avere più spazio.

Proprio per questa ragione vorrebbe cambiare squadre e tornare ad essere protagonista.

Juan Mata, un’alternativa di qualità per la Juventus

Una delle squadre interessate a Juan Manuel Mata sarebbe la Juventus, sempre attenta ai parametri zero. Paratici sogna di portare a Torino gratis Depay, ma strizza anche l’occhio verso lo spagnolo che aggiungerebbe qualità sulla trequarti juventina. Pirlo all’inizio del suo mandato aveva impostato i bianconeri con un 3-4-1-2 in cui alle spalle delle punte giocava un uomo di fantasia e capace di inserirsi in area di rigore. Ramsey ha fatto vedere qualcosa di buono nel ruolo, ma i continui problemi fisici lo hanno frenato. Poi è stato il turno di Kulusevski, una soluzione molto offensiva che ha sbilanciato la squadra, tanto che Pirlo ha poi virato sull'attuale e più coperto 4-4-2.

L’idea trequartista però, con l’uomo giusto, potrebbe tornare di moda ed è proprio in quella zona di campo che Mata rende al meglio. A livello tattico potrebbe essere quindi un colpo importante per i bianconeri che, non a caso, avrebbero messo nel mirino anche Neuhaus e Aour, talenti più giovani rispetto a Mata, ma che potrebbe rendersi utile sia in mezzo al campo che nella posizione di numero “10”.

Il Milan e il numero 10 di scorta

Lo spagnolo del Manchester United sarebbe finito anche nel mirino del Milan che ha nel 4-2-3-1 il suo assetto tattico preferito. Pioli gioca sempre con un uomo di fantasia alle spalle della punta, Calhanoglu è il titolare e nei prossimi giorni i rossoneri incontreranno il giocatore per provare a chiudere felicemente la questione rinnovo di contratto.

Il problema è che il numero 10 di scorta di Pioli è Brahim Diaz che sarebbe propenso a lasciare Milano a fine stagione per tornare al Real Madrid. L’addio del talentino imporrebbe l’acquisto di un vice Calhanoglu e Mata avrebbe tutte le caratteristiche tecniche giuste per assolvere il compito.

Infine, sul giocatore ci sarebbe anche la Roma. Fonseca ama giocare con Mkhitaryan e Pellegrini alle spalle del centravanti. Due giocatori di fantasia che stanno facendo molto bene, ma in rosa non ci sono alternative ugualmente importanti. Così Mata potrebbe essere un buon colpo in attesa che Zaniolo torni al cento per cento.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!