L'Inter è sempre più vicina ad alzare l'ambito trofeo che manca ad Appiano Gentile da ben 11 anni. L'ultima volta è stata nel 2010, l'anno magico per i tifosi nerazzurri con la conquista del Triplete. In quegli anni a guidare la panchina interista c'era Jose Mourinho, lo Special One, entrato nel cuore del popolo nerazzurro. Passo dopo passo anche Antonio Conte è sempre più vicino ad entrare nelle simpatie dei tifosi. Zhang e Suning lo hanno chiamato per riportare l'Inter ai massimi livelli, quelli raggiunti con l'allenatore portoghese, e in due anni di panchina l'allenatore leccese ha raggiunto grandi risultati: un secondo posto in campionato ad un solo punto dalla Juve, la finale di Europa League, persa contro il Siviglia e quest'anno è ad un passo dallo scudetto.

Nonostante un presente ancora tutto da scrivere, la società nerazzurra guarda però già al futuro. Dopo la fine del campionato si dovrà mettere mano al mercato e capire quali potranno essere le mosse giuste per portare a Milano top player. Uno dei tanti, in cima alla lista di Antonio Conte, è Edin Dzeko. L'attaccante della Roma non si troverebbe più bene nella Capitale, che potrebbe lasciare già a fine stagione.

Roma-Dzeko, probabile addio a fine stagione

La Roma e Edin Dzeko potrebbero dirsi addio a fine stagione. Il bosniaco ha ancora un anno di contratto con il club giallorosso, ma la loro unione potrebbe chiudersi in anticipo. Dzeko, nell'ultimo anno, sarebbe entrato in grande conflitto con l'allenatore Fonseca.

Non è più al centro del progetto giallorosso e la società farebbe a meno del suo oneroso ingaggio da 7,5 milioni. La società capitolina avrebbe intenzione di rescindere consensualmente il contratto con il suo attaccante, per permettergli di di poter andare a giocare altrove. Nel frattempo si attende un incontro con il suo agente Lucci.

Colpo a parametro zero

La rescissione del contratto con il club giallorosso potrebbe spingere diversi top club europei a mettere a segno la mossa giusta per acquistare Edin Dzeko, Una delle più gettonate è sicuramente l'Inter. Già a gennaio si era parlato di uno scambio con Alexis Sanchez. Il cileno, reduce da continui infortuni, non ha dato il masso in nerazzurro, anche le se ultime partite sembrerebbero dire il contrario.

L'affare nel mercato invernale sfumò, ma l'interesse dei nerazzurri non è svanito per un giocatore di qualità e tecnica che potrebbe ricoprire perfettamente il ruolo di vice-Lukaku. Il belga, sempre in campo, avrà bisogno di maggior respiro durante il corso della stagione, a fronte dei tanti impegni. Ed ecco che Dzeko potrebbe essere la pedina giusta per rimpiazzare il colosso belga.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!