Tra Milan e Juventus, potrebbe spuntarla il Benfica. La corsa all'astro nascente brasiliano Kaio Jorge starebbe entrando nel vivo e, se fino a qualche giorno fa sembrava indirizzata verso il club milanese, ora invece pare che da Lisbona stiano cercando di mettere la freccia per il sorpasso decisivo.

Secondo Globo Esporte, il Benfica avrebbe contattato direttamente il presidente del Santos, Andres Rueda, per una manifestazione di interesse verso il bomber 19enne e per cominciare a ragionare sulle cifre dell'eventuale affare. Ricordiamo che il contratto di Kaio Jorge è in scadenza il 31 dicembre 2021, dunque se la società di San Paolo non dovesse riuscire a piazzarlo altrove in questa sessione estiva del mercato, sarebbe costretta a vederlo partire a parametro zero.

Per questo motivo, il Santos sarebbe in cerca di acquirenti per il suo giovane centravanti. Il patron Rueda avrebbe particolarmente gradito l'approccio del Benfica. I dirigenti lusitani, infatti, avrebbero deciso di confrontarsi in maniera diretta con gli omologhi brasiliani, senza ricorrere dunque all'intermediario, il manager Giuliano Bertolucci. In questo modo, se si dovesse trovare l'accordo, non vi sarebbe alcun obbligo di versare le commissioni all'agente, una soluzione che starebbe spingendo il presidente della squadra di San Paolo a dare la priorità al Benfica. Al momento non sarebbe ancora arrivata un'offerta ufficiale da parte del club lusitano.

Il Milan, ad ogni modo, sarebbe ancora in lizza per assicurarsi le prestazioni di Kaio Jorge, mentre la Juventus in questa fase risulterebbe un gradino più indietro.

Il Milan potrebbe cambiare strategia per Kaio Jorge

Il Milan continua a considerare Kaio Jorge un prospetto interessante: un giovane talento da inserire in organico, dove potrebbe fare esperienza e imparare qualche "trucco del mestiere" da due centravanti affermati come Zlatan Ibrahimovic e Olivier Giroud. Maldini e Massara (a differenza del Benfica) starebbero trattando il talento di Olinda tramite il procuratore Bertolucci, e non si esclude che possano cambiare strategia nei prossimi giorni.

Sembra che in un primo momento la società rossonera avesse pensato di proporre al Santos una cifra di circa 6 milioni di euro, comprensiva di bonus. Dal Brasile - nonostante il contratto del calciatore in scadenza a dicembre - avrebbero continuato a rispondere che la valutazione sarebbe di 10 milioni.

A Via Aldo Rossi, a fronte di questa situazione, starebbero facendo qualche riflessione in più.

Il Milan infatti non sarebbe più così sicuro di proporre 6 milioni per Kaio Jorge che tra pochi mesi si svincolerà a parametro zero. Di conseguenza, i dirigenti del club lombardo vorrebbero mettere sul piatto 2-3 milioni di euro, una sorta di indennizzo che andrebbe riconosciuto al Santos. Ovviamente ci sarebbero poi le commissioni da versare all'intermediario Bertolucci.

E la Juventus? I bianconeri anche in questo caso dipenderebbero da Cristiano Ronaldo. In caso di permanenza (molto probabile) del campione portoghese a Torino, allora si potrebbe accelerare per Kaio Jorge da inserire in organico come quarta punta giovane e talentuosa alle spalle di CR7, Dybala e Morata. Invece, se all'improvviso l'ex Real Madrid dovesse andar via, allora la società piemontese virerebbe su un centravanti extracomunitario di maggiore esperienza (si parla di Gabriel Jesus) e in questo caso andrebbe a riempire l'ultimo posto disponibile in rosa per gli atleti che non appartengono all'Unione europea.

Novità video - Sfida Juve-Milan per Kaio Jorge: le ultime
Clicca per vedere

Una probabile sfida di mercato per Kaio Jorge, quella tra Benfica, Milan e Juventus, che farebbe comodo al Santos, che a questo spingerebbe per scatenare una sorta di asta per il centravanti 19enne anche se, in tempi di difficoltà finanziarie per il mondo del calcio, sembra piuttosto difficile che le tre società interessate possano svenarsi per contendersi il nazionale brasiliano Under 20.