La Juventus dopo la sconfitta contro il Chelsea in Champions League ne rimedia un'altra in campionato contro l'Atalanta. Una disfatta che porta i bianconeri a -7 dal quarto posto. I bianconeri hanno evidenti problemi nell'impostazione di gioco e dal punto di vista realizzativo. Per questo ci si aspetta un mercato di gennaio attivo da parte della società, che potrebbe acquistare un centrocampista ed una punta. Sarà però importante cercare di recuperare più punti possibili fino alla pausa per le festività natalizie considerando che le sfidanti dei bianconeri sono squadre abbordabili dal punto di vista tecnico.

Ci si aspetta però un miglioramento nel gioco, magari cercando di costruire e non di giocare in ripartenza. A parlare della situazione della Juventus è stato anche l'ex giocatore e attuale opinionista Daniele Adani. Ospite sul canale Twitch di Christian Vieri Bobo Tv, l'ex difensore ha criticato in maniera decisa il tecnico toscano proprio in riferimento all'idea di gioco della squadra bianconera. Secondo Adani il calcio di Allegri è inadeguato rispetto a quello di oggi, non è un caso che la Juventus stia avendo problemi in campionato. Per l'ex difensore il tecnico toscano dicendo che la Juventus potrebbe vincere fra uno o due anni sta teorizzando il calcio prendendo in giro i tifosi.

L'opinionista Adani ha parlato del gioco del tecnico Allegri

"Questa squadra pensa calcio in maniera inadeguata per il calcio di oggi, per la sua forza e per lo status della società". Queste le dichiarazioni di Daniele Adani a Bobo Tv. L'ex difensore ha aggiunto: "Adesso Allegri quando parla di vincere tra sei mesi, un anno, due anni sta diventando un teorico, anzi prende in giro i suoi tifosi".

Parole pesanti quelle dell'opinionista, che ha sottolineato come la vittoria contro il Chelsea all'Allianz Stadium di Torino per 1 a 0 non poteva essere come riferimento. Secondo Adani in quel match gli inglesi hanno giocato con le riserve, sostituendo Kanté nel primo tempo. Ha poi aggiunto: "Il problema non è quel match, ma è dare troppo peso a quello dell’andata.

La strada non può essere quella, ormai non siamo a tre anni fa: la verità è davanti a tutti".

Il mercato della Juventus

La Juventus intanto potrebbe rinforzarsi nel mercato di gennaio per cercare di migliorare una rosa che manca di qualità a centrocampo e di una punta brava dal punto di vista realizzativo. A tal riguardo si parla di un interesse concreto per Axel Witsel, Boubacar Kamara e Denis Zakaria. Il nazionale svizzero sembra il preferito, per quanto riguarda il settore avanzato si valuta l'acquisto di Dusan Vlahovic. Difficile però arrivare alla punta della Fiorentina a gennaio, per questo potrebbe essere acquistato il giocatore del River Plate Julian Alvarez.