Nelle scorse ore l'ex calciatore Fulvio Collovati ha parlato alla Domenica Sportiva della Juventus, dicendo che nella rosa dei bianconeri non ci sarebbero calciatori all'altezza dell'Inter. Anche l'ex calciatore Massimo Mauro a Pressing ha evidenziato come il ds Cristiano Giuntoli dovrebbe cambiare diversi elementi della rosa bianconera.

Collovati: 'Nessuno dei bianconeri giocherebbe titolare nell'Inter'

L'ex calciatore Fulvio Collovati è stato ospite come di consueto alla trasmissione Rai La Domenica Sportiva e parlando della Juventus ha detto: "Inguardabile ieri.

Io non vado a mangiare con Allegri ne lo conosco: sono uno di quelli che l’ha criticato perché la sua Juve gioca troppo male, ma ritengo anche che abbia una squadra modesta. Nessuno della Juventus giocherebbe titolare nell'Inter".

L'ex calciatore campione del mondo ha poi concluso il suo intervento spezzando una lancia in favore di Allegri dicendo: "Io non cavalco la corrente corrente dei tifosi contro Allegri. Dove eravate quando ha vinto cinque scudetti consecutivi?".

Le parole di Collovati hanno attratto le attenzioni di tantissimi tifosi sul web: "Quando all'Inter sono arrivati Darmian, Acerbi, Dimarco, Dumfries e Calhanoglu chi li avrebbe messi titolari nella Juventus? L'estate scorsa quanti avrebbero scambiato Thuram per Chiesa o Vlahovic?" scrive un utente X.

Un altro invece si concentra sul discorso Allegri: "In sostanza ha certificato che il palmares di Allegri non sia da attribuire a lui come fanno tutti i suoi sostenitori parlando di rosa scarsa pensando di difenderlo quando invece lo affossano per primi. O c'era qualcuno dell'Inter potenziale titolare nella Juve dal '14 al '18?".

Infine, un tifoso scrive: "Il fatto che non sia da scudetto è innegabile. Il fatto che possa giocare meglio e battere la Salernitana anche. Credo che nessuno si aspetti automaticamente lo scudetto con Motta, ma almeno tornare competitivi e dominare il gioco sì".

Massimo Mauro: 'Fossi in Giuntoli cambierei più calciatori possibili, questo ambiente è saturo'

Della qualità media dei giocatori della Juventus ha parlato a Pressing anche l'ex calciatore Massimo Mauro: "Se fossi Giuntoli cambierei tantissimi calciatori, il più possibile. Non perché non sono bravi, ma perché la Juventus è come una stanza in questo momento: si è incattivita l'aria e bisogna cambiarla. L'ambiente è saturo e devi cambiare".

L'ex calciatore, parlando del nuovo allenatore che potrebbe ingaggiare la Juventus ha detto senza dubbi: "Conte in questo panorama sarebbe più adeguato".