One Plus in principio era un brand che avrebbe dovuto vincere lo scetticismo, andando ad aggredire la fetta di mercato dei top di gamma a prezzi molto più bassi di quanto non offrissero i marchi più ambiti. Una scelta quasi "nerd", con la consapevolezza di andare a a prendere un prodotto di prima fascia, affinato da una vastissima comunità di utenti esperti pronti a migliorare le prestazioni del prodotto attraverso il famoso mondo del modding, un universo inesplorato per un utente "non consapevole".

Oggi One Plus, pur avendo conservato parte di quella filosofia, è persino riuscito a guadagnarsi un'utenza meno specializzata, grazie alla qualità dei propri smartphone che si dimostrano fluidi e adatti ad ogni necessità, a prezzi più contenuti rispetto alla concorrenza.

Il nuovo prodotto

The Verge ha ricevuto comunicazione dalla compagnia che in estate sarà lanciato One Plus 5.

Una potenziale scelta che non prevede compromessi sotto il profilo tecnico, che oltre ad una doppia fotocamera degna di quelle di ultima generazione avrà quasi tutte specifiche di fascia alta. Materiali ergonomici ed in alluminio, uno schermo da 5,5 pollici con lettore di impronte digitali sul fronte, molto più gradito all'utenza che contesta ad esempio la scelta di Samsung di averlo posto nel retro dell'S8.

Avrà addirittura 6 gb di Ram, contro i quattro che propone la concorrenza nelle edizioni più prestigiose dei competitors. Secondo le prime indiscrezioni il prezzo dovrebbe aggirarsi attorno ai 450 dollari che, in euro, dovrebbe comunque restare sotto i 500 euro.

Non si registrano significative anticipazioni su quello che sarà il software, ma difficilmente si andrà ad attentare ad una fidelizzazione del cliente arrivata grazie all'utilizzo di LineageOs.

Una versione di Android molto simile a quella stock e che si caratterizza per una fluidità decisamente maggiore rispetto a quella di altre case, anche più blasonate, che confezionano rom ricche di funzionalità, ma che appesantiscono irrimediabilmente i i dispositivi.

La scaramanzia cinese

Ci sono popoli più scaramantici di quello italiano e tra questi ci sono i cinesi che non rispetteranno la successione numerica dei modelli e One Plus passerà da 3 e 3T a 5, saltando il quattro.

Un numero che viene visto con avversione praticamente da tutti i popoli orientali. Quattro in Cina, infatti, si dice quasi come "morte".

Segui la nostra pagina Facebook!