Il Samsung Galaxy Note 8 potrebbe tornare sugli scaffali di mezzo mondo già da quest'estate. Le ultime indiscrezioni lo danno in uscita nel mese di agosto. E c'è già chi, in casa Samsung, incrocia le dita. Un fallimento, un altro, non può e non sarà tollerato. Infatti, è ancora vivo il ricordo del fallimentare debutto del Note 7 lo scorso anno, a seguito degli episodi di auto-combustione per la batteria che costrinsero l'azienda sud-coreana a ritirare lo Smartphone. Adesso, a distanza di meno di un anno, Samsung è pronta a rimettere sul mercato quello che è stato, in tutti questi anni, uno dei phablet più apprezzati dagli utenti.

La sfida ad Apple

Qualora fosse confermata come data quella di fine agosto, risulterebbe chiara la strategia dell'azienda asiatica, mirata a contrastare l'arrivo dell'iPhone 8, la cui presentazione dovrebbe avvenire per la seconda o terza settimana di settembre. Il Samsung Galaxy Note 8 utilizzato, quindi, come asso nella manica da parte della società sud-coreana contro quello che dovrebbe essere l'iPhone della svolta, in considerazione all'anniversario dei 10 anni dalla nascita dell'iPhone inventato da Steve Jobs, lo storico e leggendario fondatore dell'azienda Apple. Va detto, però, che i due telefoni hanno presentato, da sempre, caratteristiche differenti. Se da un lato Samsung punta su un phablet vero, con display e funzioni tali, Apple fino a qualche anno fa produceva smartphone con schermi da 4 pollici, salvo poi rivoluzionare le dimensioni, anche con l'ingresso delle versioni Plus, quest'ultime pensate proprio per concorrere con il Note.

La scheda tecnica

In verità, non sono trapelate molte informazioni circa la possibile scheda tecnica che i nuovi Note 8 monteranno al momento della loro uscita. La novità che appare maggiormente scontata è l'introduzione del doppio sensore della fotocamera posteriore. Sarebbe la prima volta per la linea Note. Dovrebbe inoltre comparire il display infinity, già visto sul nuovo top di gamma Samsung Galaxy S8, che di fatto elimina le cornici dallo schermo, offrendo all'utente un device più maneggevole a fronte di dimensioni rimaste comunque importanti.

E' per questo stesso motivo che si pensa ad un aumento delle dimensioni dello schermo, per arrivare fino alla misura dei 6,3 pollici. Infine, si ipotizzano 6 gb di ram e uno zoom fino a 3x. Non sono però da escludere ulteriori novità nei prossimi giorni, per avere un quadro generale ancora più definito rispetto a quello odierno.

Segui la pagina Smartphone
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!