Le vendite piuttosto scarse dell'iPhone 8 dimostrano che la strategia di Apple di lanciare due telefonini prima della fine di quest'anno, almeno per ora, non sta dando i frutti sperati. Le azioni della "mela morsicata", infatti, hanno perso ben il 3%. Addirittura, secondo alcune indiscrezioni, si parla di allarmanti ordini dimezzati per iPhone 8.

iPhone 8 e iPhone 8 Plus non vendono

Secondo l'amministratore delegato di una delle maggiori compagnie di telecomunicazioni canadesi, la Rogers Communications, l'appetito per i due nuovi melafonini è stato "anemico".

Pubblicità
Pubblicità

Inoltre, appena si è diffusa la voce su un probabile taglio alla produzione di iPhone 8, le azioni di Apple sono calate del 2,8% all'ora di pranzo a New York. Nonostante ciò, il colosso statunitense ha dichiarato che le vendite sono in linea con le aspettative. Inoltre, anche se per ora i risultati sono decisamente scarsi, da Cupertino prevedono un aumento di richieste per l'iPhone X. Ad ogni modo, sembra che anche i clienti più affezionati di iPhone abbiano snobbato il modello 8, nell'attesa del ben più prestigioso telefono del decennale.

Pubblicità

Anche se Apple non ha più fornito dati ufficiali di vendite, secondo i vari fornitori, gli operatori telefonici e gli analisti, i dati sarebbero davvero scarsi. Bisognerà attendere fino al 2 novembre per avere delle cifre ufficiali, con la pubblicazione dei riscontri produttivi relativi al trimestre in questione. Solo allora si potrà capire se davvero l'azienda statunitense è in crisi, oppure se questa situazione era stata ampiamente pianificata.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Apple

Ma i grattacapi non finiscono qui, perché si teme che anche le vendite dell'Iphone X - lanciato per celebrare il decennale dal lancio del primo melafonino - possano non soddisfare le aspettative, soprattutto a causa del prezzo elevato. Sulla sponda opposta, invece, ci sono altri analisti che sostengono che la produzione limitata di iPhone 8 sia una strategia precisa di Cupertino per massimizzare la commercializzazione del modello X che arriverà in prossimità delle festività natalizie, quando ci dovrebbe essere un vero e proprio boom di vendite.

Storicamente, quando viene lanciato un nuovo device, i vari store della Apple vengono assaliti da clienti in coda, tutti desiderosi di possedere l'ultimo melafonino con le sue nuove tecnologie.

Ricordiamo che le stime sulle vendite dell'iPhone 8 devono essere prese in considerazione con una certa cautela, perché la multinazionale americana ha diversi fornitori per i suoi componenti, dunque risulta piuttosto difficile valutare l'andamento degli ordini in base alle analisi di una o di alcune di queste fonti.

Pubblicità

Dunque, non è da escludere che questo allarmismo, alla prova dei fatti, possa essere categoricamente smentito.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto