Whatsapp è in continua evoluzione per cercare di migliorare nel miglior modo possibile tutte le funzioni tanto amate da milioni di consumatori. La piattaforma più conosciuta ed amata al mondo, vanta più di un milione di utenti che ogni giorno comunicano e si scambiano messaggi attraverso l'app. Con il passare del tempo, le novità che si sono susseguite sono state molteplici per cui ad oggi è possibile compire diverse azioni oltre a poter inviare messaggi. Oggi vogliamo però concentraci su una novità il cui arrivo è imminente. Per ulteriori info continuate a leggere l'articolo.

L'aggiornamento che colpisce

Sicuramente uno degli elementi caratteristici di WhatsApp sono i gruppi.

Attraverso di essi è infatti possibile comunicare con più persone [VIDEO] nello stesso momento. Molto spesso però, le chat di gruppo sono molto affollate e confusionarie per gli innumerevoli messaggi. Chi non può essere costantemente connesso, si ritroverà poi a dover tornare indietro per cercare di capire dove ha avuto inizio la conversazione di gruppo.

Secondo alcune recenti indiscrezioni diffuse dal sito WA BetaInfo, a quanto pare questa problematica sarà presto risolta da un'aggiornamento che permetterebbe di trovare i messaggi dove si è stati citati senza per forza dover andare a ritroso nella conversazione di gruppo. Gli amministratori di un gruppo avranno inoltre l'opportunità di silenziare per tutti i membri, quelle persone che risultano essere 'fastidiose'. Questo tipo di funzionalità sono già presenti su Telegram.

Arriva la versione business

Nell'ultima settima al centro dell'attenzione è finito WhatsApp Business. A quanto pare si tratterebbe di un'app secondaria che è utile per le aziende di piccola dimensione [VIDEO] ed è attualmente disponibile in Italia, Stati Uniti, Regno Unito e Messico. Attraverso di esso i proprietari di un'attività potranno comunicare in maniera rapida con i loro clienti e potranno inoltre fornire dati nel loro profilo come ad esempio l'indirizzo, l'orario di apertura e di chiusura, la propria mail ed il sito web. Sarà possibile inoltre impostare delle risposte automatiche, come i messaggi di benvenuto o quelli che riguardano l'assistenza. L'app può essere associata a numeri di telefono sia fissi che mobili. Attualmente la versione business è disponibile solo per utenti Android, mentre per chi possiede i device Apple l'aggiornamento dovrebbe arrivare molto presto.