Huawei, il colosso cinese più all'avanguardia del momento, in questi anni è stato un degno sfidante delle case produttrici Apple e Samsung. Ha proposto, infatti, sul mercato Smartphone di ultima generazione con tecnologia avanzata e concorrenziale, tanto da rubare spesso la scena ai suoi avversari, come è già successo con il P10 Mate Pro salito sul podio con l'IPhone X.

Il grande assente al MWC

Non c'è da stuprisi, quindi, che la presentazione ufficiale del 27 marzo prossimo del suo ultimo top di gamma, il P20, è uno degli eventi più attesi nel mondo della telefonia.

Pubblicità
Pubblicità

La casa cinese, infatti, si è voluta contradidsitinguere dai suoi concorrenti non presentando il suo ultimo arrivato al Mobile World Congress (MWC), evento che si è tenuto a Barcellona dal 26 febbraio al 1 marzo 2018.

La strategia di marketing scelta sembra essere risultata vincente, tanto che ora nell'universo della telefonia non si fa che parlare del Huawei P20 e delle sue altre versioni Lite e Plus. In attesa della scheda tecnica ufficiale, i rumors più attendibili hanno anticipato le caratteristiche salienti del nuovo device: e' interessante confrontare il P20 Lite con il suo predecessore P10 Lite, per capire l'evoluzione ricercata dalla casa cinese.

Huawei P20 Lite vs Huawei P10 Lite: focus sulle caratteristiche più salienti

Innanzitutto, la prima novità è nei colori: il P20 Lite sarà disponibile, oltre che nei soliti colori nero, gold e pink, anche nel nuovo blu. L'ultimo top di gamma, inoltre, avrà anch'esso il tanto discusso notch. Lo schermo del P10 Lite è di 5.2 pollici, mentre quello del P20 Lite sarà di 5.8.

Nessun cambiamento per quanto riguarda il processore, per il quale Huawei conferma il Kirin 658, per quanto concerne la RAM, sempre di 4GB, e, infine, per la batteria: 3000 mAh (anche se alcuni rumors attendibili parlavano di 3520 mAh per il nuovo arrivato!).

Pubblicità

Altra peculiarità del nuovo P20 Lite è il sistema operativo: potrà disporre sin da subito di Android 8.0 Emotion UI 8.0 Oreo. Il suo predecessore, invece, presenta Android 7.0 Emotion UI 5.1 Nougat.

La vera innovazione che rappresenterebbe il vero salto di qualità del brand cinese riguarda la fotocamera. Quella posteriore del P10 Lite presenta un solo sensore con una risoluzione di 12 Mp, mentre quella del P20 Lite ha un doppio sensore, uno da 16 e l'altro da 2 Mp.

La fotocamera frontale, invece, è di 8 Mp nel P10 Lite, mentre quella dell'ultimo top di gamma sarà di 16 Mp. Ovviamente Huawei ha confermato la qualità dei componenti Leica per la sua nuova tripla fotocamera.

Il prezzo di lancio del P20 Lite è di 369 euro, mentre quello del P10 Lite è stato di 349 euro.

Conclusioni

Ancora una volta la casa cinese Huawei ha voluto stupire con il suo nuovo top di gamma P20 Lite ancora più all'avanguardia rispetto ai suo modelli precedenti e l'ha fatto puntando stavolta soprattutto sulla fotocamera, assoluta novità nel campo degli smartphone anche di Apple e Samsung.

Pubblicità

Vedremo dopo il lancio sul mercato del suo ultimo device se il colosso cinese, che sta guadagnando terreno in Europa, diventando sempre più concorrenziale e più temibile per i suoi avversari, sarà in grado di conquistare più acquirenti rispetto ai suoi rivali.

Leggi tutto