Hanno fatto molto parlare di sè in questo mese i nuovi usciti della casa sudcoreana Samsung, il Galaxy S9 e S9 Plus. Questi ultimi, in attesa dell'uscita del Huawei P20, si vanno ad inserire in un mercato ricco di tecnologia, andandosi a confrontare con gli altri top di gamma di Apple, con l'IPhone X, e della casa cinese, il Mate 10 Pro. Il confronto di questo articolo è rivolto ai due modelli Samsung Galaxy S9 Plus e Huawei Mate 10 Pro: due Smartphone all'avanguardia che non hanno da invidiare nulla uno all'altro, ma quali sono le differenze?

Pubblicità
Pubblicità

Design

La parte posteriore di entrambi gli smartphone è in vetro e sono molto simili anche per quanto riguarda le dimensioni, il Galaxy S9 Plus risulta più lungo soltanto di mezzo centimetro circa. Lo schermo del Samsung S9 Plus è più ampio, si tratta di un 6.2 pollici contro il 6 pollici del Huawei Mate 10 Pro. Il modello sudcoreano risulta più ergonomico grazie a una sagoma più stretta, questo ci permette di tenerlo in una sola mano e selezionare con facilità numeri, contatti o scrivere con il solo pollice, mentre il modello cinese è meno scivoloso rispetto al suo concorrente, questo permette di usarlo con una sola mano con tranquillità senza avere paura che ci possa scivolare.

Entrambi sono isolati contro acqua e polvere, ma il modello S9 Plus ha una certificazione maggiore.

Hardware

I due processori montati su questi due modelli sono di altissima prestazione: entrambi sono octacore e rendono lo smartphone molto veloce e reattivo grazie anche al software Android Oreo 8.0. I due device, inoltre, montano 6 GB di RAM, questo permette loro di aprire applicazioni velocemente, anche in contemporanea, e consentono di avviare programmi pesanti in maniera fluida. Sia il modello S9 Plus sia il Mate 10 Pro sono Dual sim, ma solo il modello cinese è dual sim standby.

Pubblicità

Il top di gamma di Huawei ha una batteria da 4000 mAh, invece quella di Samsung arriva a 3500 mAh. Da dire che il Mate 10 Pro ha un'autonomia maggiore e il Galaxy S9 Plus ha un software migliorato per far si che i consumi siano minori rispetto ai modelli precedenti.

Foto e Video

Entrambi i dispositivi montano una doppia telecamera, quella principale è di 12 MP, mentre diversa è l'apertura focale. Nel modello di Samsung essa è variabile e questo permette una gestione maggiore in caso di più o meno luce, mentre il device di Huawei ha una focale fissa.

Per questo motivo la fotocamera del Galaxy S9 plus restituisce fotografie nitide, dettagliate e con colori realistici anche in presenza di poca luminosità, al contrario le istantanee del Mate 10 Pro risultano con più contrasto.

La fotocamera frontale dei due smartphone è simile, con 8 MP per entrambi, però come accade anche con la quella posteriore, il Galaxy S9 Plus scatta foto più realistiche, più luminose e più nitide.

I video sono gestiti bene da entrambi i modelli, anche se il topo di gamma di Samsung ha un'ottima stabilizzazione e una risoluzione maggiore che arriva a 4K a 60fps.

Pubblicità

Conclusione

Alla luce di questo confronto si può dire che nella corsa al podio Huawei e Samsung stanno gareggiando alla pari. Entrambi i brand propongono un modello valido e con una tecnologia all'avanguardia. La casa sudcoreana, dalla sua parte, rimane coerente con la sua linea, producendo smartphone che puntano sempre sugli stessi punti di forza dei suoi predecessori, con l'obiettivo di migliorarsi sempre di più. Dal canto suo, il colosso cinese sta guadagnando terreno in Europa, grazie alla sua ricerca della tecnologia sempre più avanzata e una strategia di vendita sempre più accattivante e vincente.

Pubblicità

La sfida però rimane ancora aperta perchè Huawei a giorni presenterà la famiglia smartphone P20, e sarà curioso analizzare come questi si andranno a posizionare nella classifica generale.

Leggi tutto