Alcuni nuovi Apple iPhone XS ed XS max [VIDEO] sembrano avere un problema serio che si manifesta durante la fase di ricarica, a giudicare dalle diverse segnalazioni che stanno emergendo dal web. Nello specifico, i neo utilizzatori riferiscono che lo smartphone non sarebbe in grado di riconoscere il cavo lightning quando il dispositivo risulta connesso in fase di stand by. In questo modo, risulterebbe impossibile portare a termine una ricarica del nuovo telefono, a meno di non mantenerlo in funzione.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Apple

Dalle informazioni reperibili online sembra che per alcuni il bug sarebbe causato da un problema di tipo hardware, mentre in altri casi si riferisce di un semplice bug software.

Di sicuro il bug ha colpito solo una parte dei prodotti già venduti e quindi nelle mani degli appassionati della mela morsicata. Resta però il fatto che la questione appare tutt'altro che un buon inizio per i dispositivi, stante che la notizia si è diffusa rapidamente dopo la pubblicazione di un video (diventato virale) da parte di Unbox Therapy.

Apple iPhone: segnalazione presente anche nelle versioni precedenti

In merito al problema, c'è da sottolineare che simili segnalazioni si erano già presentate anche con alcune versioni precedenti di iPhone, ed in particolare con i modelli che hanno ricevuto l'aggiornamento al sistema operativo iOS 12. Cosa che infatti mette in dubbio il fatto che il bug sia relegato esclusivamente al lato hardware [VIDEO]. Tra le tante ipotesi circolare in rete è emersa anche la possibilità che alcuni nuovi protocolli legati alla sicurezza nel trasferimento dei dati impediscano la ricarica del device, bloccandone di fatto l'accesso in modo non funzionale.

Sulla questione saranno sicuramente al lavoro i tecnici Apple (come avviene sempre in questi casi), anche se al momento il problema non ha ricevuto una risposta ufficiale, nonostante la segnalazione effettuata dagli utenti all'interno del forum Apple. Appare però scontato che gli ingegneri stiano effettuando dei test per cercare al più presto una soluzione, visto che gli ingegneri di Cupertino si esprimono usualmente senza rilasciare commenti e solo una volta che hanno trovato una soluzione al problema.

Apple prosegue nella distribuzione dei nuovi dispositivi

Quello che rimane certo è che la casa della mela morsicata non ha intravisto un problema di gravità estrema, anche perché sta continuando con la distribuzione e commercializzazione dei suoi nuovi dispositivi [VIDEO]. Negli scorsi giorni è stato diffuso un nuovo spot pubblicitario tramite Yuotube, nel quale si esaltano le caratteristiche dei modelli XS e XS Max. Il riferimento va in particolare allo schermo da 6,5 pollici super retina montato sui nuovi dispositivi, oltre che alle caratteristiche di rinnovamento estetico. Appare quindi chiaro che Apple sia confidente di poter superare al più presto la delicata vicenda affrontata nell'articolo.