Continuano le indagini della polizia per individuarel'aggressore che, dall'inizio dell'anno, si aggira per le strade di Bologna.Cinque donne - l'ultima oggi, dopo che era stato diffuso l'identikit delmalvivente - hanno infatti denunciatodelle molestie sessuali avvenute in città.

L'identikit

In base all'identikit diffuso dalla Questura, ilresponsabile delle aggressioni sarebbe un uomo tra i 25 e i 30 anni, alto, magro,capelli biondi, corti ai lati, cappotto scuro a tre quarti.

"Chiunque -commenta il procuratore aggiunto, Valter Giovannini - ritenesse di riconoscerenell'identikit una persona da lui già vista o che vede in quel momento si develimitare ad avvisare il 112 o il 113".

Le vittime

Gli episodi raccontati dalle cinque vittime hanno moltitratti in comune. L'ultima denuncia riguarda un fatto avventuo il 4 gennaio, inpieno giorno: la ragazza ha raccontato di essere stata avvicinata mentre era sull'autobus in direzione Casalecchio.

L'uomo l'ha seguita el'ha palpeggiata, cercando di strapparle i vestiti, ma la donna è riuscita ascappare. Un'altra delle vittime, 35 anni, è stata aggredita al rientro dalladiscoteca: l'uomo le ha infilato le mani sotto i vestiti cercando ditrascinarla dentro un portone, ma è fuggito all'arrivo di un'auto.

Caccia all'uomo

Il sindaco di Bologna e la presidente del consiglio comunale,Virginio Merola e Simona Lembi, hanno parlato di "episodi intollerabiliper Bologna, città democratica e civile" e hanno chiesto alle forze dell'ordinedi "fare luce" sul responsabile. Secondo le indiscrezioni, il cerchio si sta stringendoattorno al colpevole, mentre c'è già chi parla di una vera e propria "cacciaall'uomo"
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto