L'ennesima segnalazione è stata fatale a G.D.R. 81enne di Afragola che amava adescare con la sua aria "ingenua" i bambini nella pineta comunale, luogo frequentatissimo da bambini e genitori, soprattutto mamme.

Gli agenti della Polizia Locale, diretti dal comandante Ten.col. Luigi Maiello, da una chiamata del custode della villa comunale, che segnalava la presenza dell'anziano pedofilo sono riusciti ad incastrare, colto in flagranza di reato, l'81enne ancora con i pantaloni abbassati dopo l'ennesimo tentativo di adescare alcuni bambini.

La tecnica che usava il "maniaco" era molto semplice: si sedeva sulla panchina di fronte alle giostre dove solitamente stazionano i bambini e mano ai genitali si mostrava a questi spingendosi fino a toccarli e palparli nelle zone intime, anche in presenza dei genitori.

Tante le segnalazioni giunte alla Polizia Locale che da tempo cercava di chiudere il cerchio su quello che era definito il "mostro della pineta", concludendo le ricerche all'ennesima e tempestiva segnalazione.

Il Gip nella udienza preliminare ha convalidato l'arresto e ha disposto il regime di custodia cautelare mettendo fine alla "carriera" di G.D.R. e portando un poco di serenità fra i frequentatori della pineta comunale.

Segui la nostra pagina Facebook!