Tanta paura nella stazione napoletana per lo schianto del treno n 9938 di ntv danneggiata la carrozza e la barriera respingente.

Lo schianto del treno è avvenuto in tarda mattinata, verso le 11.40.

Il treno proveniva dal deposito e si è schiantato contro la barriera respingente del 24° binario della stazione di Napoli.

Il treno in questione è quello che arriva a Milano nelle prime ore del pomeriggio con partenza da Napoli alle 11.45.

Visti i danni riportati dal convoglio, il treno è stato sostituito in tempi da record ed è riuscito a partire in orario.

Nessuna vittima per lo schianto ma tanta la paura per i presenti al forte boato che ha fatto tremare la stazione di Napoli.

Un comunicato dell'azienda Ntv ha smentito l'ipotesi che si sia trattato di un guasto ai freni. "Sono molto basse le percentuali di guasto agli impianti frenanti, si legge sul comunicato stampa, l'ipotesi più probabile è quella di un errore umano, visto che questi treni sono dotati di impianti di ultima generazione".

Gli addetti ai lavori ora dovranno stabilire se l'origine del guasto è di origine umana o elettronica. "Abbiamo sentito un forte boato, raccontano alcuni testimoni, attimi di panico hanno invaso la mia mente e sono svenuta. Quando ho riaperto gli occhi, fortunatamente ho potuto verificare che nessuno è rimasto ferito, può capitare che a volte ci sia un guasto tecnico, ma se ci fossero stati passeggeri, avrebbero sicuramente riportato forti traumi".

Tutto è finito per il verso giusto, alla stazione di Napoli è tornata la tranquillità dopo la paura di venerdì mattina.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto