Un rapporto sconcertante lungo 159 pagine, dove i protagonisti sono messi in ordine alfabetico. E ad ogni nome corrisponde il relativo abuso sessuale subito. A…ha avuto rapporti sessuali con tre uomini, B…aveva quindici anni e fu portata in varie città in pasto ai pedofili, C aveva undici anni quando fu drogata, stuprata e costretta a prostituirsi. E via discorrendo. Ad ogni lettera corrisponde una storia agghiacciante. Ben 1400 tra ragazzi e ragazze. Dove? In Inghilterra, a Rotherham, città di 250 mila abitanti (compresa la provincia) nello Yorkshire del Sud.

Gli abusi sono stati perpetuati dal 1997 al 2013. O almeno, i dati sono aggiornati fino all'anno scorso. Molti autori di queste disumanità sono di origine asiatica, i quali hanno messo in piedi un sistema a dir poco scioccante.

Il rapporto è stato commissionato a un gruppo indipendente di inchiesta voluto dalla municipalità di Rotherham e parla approssimativamente di 1400 ragazzi, dal 1997 a oggi, che sono stati gettati, travolti, coinvolti nella rete dei mercanti più subdoli e vigliacchi che imponevano alle vittime trasferte in città di mezza Inghilterra.

Ma a parte le cifre, il vero sconcerto è che la polizia non ha mai fatto nulla malgrado le denunce.

Solo nel 2010 cinque «predatori sessuali», definizione del giudice, furono condannati a lunghe pene detentive. Ma se il Times non avesse scoperto duecento documenti di questo fenomeno assurdo non si sarebbe mai saputo niente. A scuola i ragazzi venivano perfino derisi. Dunque una doppia violenza: fisica e psicologica.

Perfino le famiglie erano complici, con la loro omertà; gli insegnanti poco interessati. Solo i servizi sociali hanno iniziato a battersi.

Un paio di anni fa, grazie alle indicazioni del Times, la commissione parlamentare «affari interni» aveva riaperto il dossier, interrogato testimoni e imposto una svolta. E così è stato possibile incaricare un gruppo indipendente di riguardare gli atti e arrivare alla conclusione.

Una conclusione che lascia sgomenti, in una parte di Inghilterra benestante. Ma anche snob e deviata. Chi ora restituirà l'età più bella a quei 1400 ragazzini? E chissà ancora quanti hanno subito e sono sfuggiti al triste computo. E pensiamo a quanti casi nel mondo restano taciuti.

Segui la nostra pagina Facebook!