Hanno temuto il peggio i passeggeri di una nave da crociera quando, all'improvviso, si sono ritrovati nel bel mezzo di una violenta tempesta col mare in burrasca ed onde altissime che hanno tenuto in scacco il natante per molto tempo, facendo temere il peggio. Per fortuna alla fine non c'è stata alcuna tragedia, ma negli occhi di quelle persone che avevano deciso di salire sulla Costa Fascinosa per trascorrere un periodo di vacanza sulla rotta delle isole greche, l'incubo di quei momenti di panico resterà per molto tempo.

La nave ammiraglia della Costa Crociere si trovava sulla rotta Venezia - Bari quando è finita al centro di una tempesta marina. Le onde altissime e il vento forte hanno messo in seria difficoltà l'equipaggio del natante che ha cominciato a ciondolare pericolosamente per la forza d'urto delle enormi onde che si innalzavano dal mare in burrasca e per le violente folate di vento, frutto della tromba d'aria che ha creato ingenti danni ad Ancona, nelle Marche. Tra i passeggeri si è diffuso il panico e a qualcuno sarà tornato in mente il triste destino della Costa Concordia e il dramma delle numerose persone morte nei pressi dell'isola del Giglio.

Per fortuna, stavolta i clienti della Costa Crociere sono tornati a casa sani e salvi, anche se da alcune testimonianze si intuisce che difficilmente dimenticheranno questa vacanza da incubo. In particolare, due genitori che erano a bordo con il loro bimbo piccolo, e una nonna che era in crociera con la nipote, hanno riportato i dettagli di quella notte terribile durante la quale, insieme ad altre migliaia di persone, hanno seriamente temuto di rischiare la vita. Si erano imbarcati al porto di Venezia per arrivare alle isole greche. La Costa Fascinosa, infatti, da Venezia naviga verso Bari, quindi si sposta in direzione Grecia toccando Corfù, Mykonos e Santorini e facendo scalo anche a Dubrovnik, in Croazia. L'imprevisto si è verificato in prossimità delle Marche proprio nel momento in cui si stava scatenando anche sulla regione una violenta tromba d'aria.

Segui la nostra pagina Facebook!