Ci ha provato Michael Eli Mahoney, 17 anni, a salvare la madre dall'ex compagno che voleva ucciderla, ma purtroppo non c'è riuscito, rimettendoci la vita nonostante una strenua resistenza. Solo dopo aver sparato mortalmente al ragazzo, Terry Froman, 41 anni, ha rapito l'ex compagna prima di ammazzare anche lei e di viaggiare per molti chilometri col suo cadavere in automobile. La polizia è riuscita a rintracciare e ad arrestare il killer dell'Illinois che ora è accusato di duplice omicidio e sequestro di persona.

Il corpo senza vita del ragazzo è stato trovato venerdì: il povero Michael aveva numerosi segni di lotta su di sé e ferite derivanti da colpi di arma da fuoco. La polizia, constatato che la madre del 17enne era sparita, ha subito cominciato a cercare Froman che non si era più presentato sul posto di lavoro. Inoltre gli investigatori sono venuti in possesso di un filmato della telecamera di sorveglianza di un negozio in cui si vedeva chiaramente una donna che cercava di fuggire da un'automobile e un uomo che con forza la prendeva e la trascinava dentro. Poi, una volta partite le ricerche è arrivata un'altra segnalazione dal Cincinnati e a un posto di blocco nell'Ohio l'assassino è finito nella rete della polizia.

Quando i poliziotti hanno fermato Froman, questi è uscito dalla sua vettura con i vestiti sporchi di sangue e una vistosa ferita. All'interno dell'abitacolo c'era ancora il corpo della donna seminuda e ricoperta di sangue. Secondo i primi rilievi della polizia, la povera vittima sarebbe stata colpita più volte prima di esalare l'ultimo respiro. Ancora non si è capito dove sia avvenuto l'assassinio di Kim Thomas, 34 anni e neanche il movente che avrebbe spinto il 41enne dell'Illinois a compiere un duplice omicidio così violento. Adesso l'uomo si trova nel carcere di Cincinnati in attesa di processo. Aveva avuto una relazione durata qualche mese con quella donna che poi ha ucciso senza pietà, dopo essersi sbarazzato del figlio di lei, Michael che aveva sacrificato invano la sua vita per cercare di salvare quella della madre.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto