Ormai Halloween è considerato una sorta di carnevale d'autunno, eppure il sindaco di Vendargues un paese del sud della Francia di seimila anime ha emesso un'ordinanza: vietando di vestirsi da clown per la notte del 31 ottobre. Nessun abitante più grande di 13 anni potrà usare una maschera da pagliaccio. Il divieto del primo cittadino è una misura anti - gang: con il fine di proteggere i bambini che busseranno alle porte delle case per il tradizionale dolcetto o scherzetto, da qualche pericoloso clown malintenzionato.

Pubblicità

Ovviamente una misura che ha fatto parlare, poiché sempre di vivere in un romanzo di Stephen King.

Da circa un mese, la Francia deve fare i conti con una strana abitudine nata con il passaparola su Facebook, dove alcuni ragazzi mascherati da clown rallegrano le loro serate a spaventare i passanti. Purtroppo in certi casi, i finti pagliacci armati con coltelli e mazze, prendono a botte sul serio il malcapitato di turno. Il 10 ottobre scorso, il primo caso a Perigeux, quando un ragazzo vestito da clown è stato fermato dalla polizia, poi arrestato mentre terrorizzava i pedoni nel centro della cittadina appartenente alla regione dell'Aquitania.

In sole due settimane la caccia ai passanti è moltiplicata, tanto che a Montpellier l'ennesimo finto clown ha preso a sprangate un uomo di 35 anni, mentre altri due ( anche loro mascherati) lo derubavano.

Il responsabile, un diciottenne è stato condannato a 12 mesi di reclusione ( otto con la condizionale). Ad Adge non lontano da Vendargues, alcune persone hanno segnalato alla polizia locale, un gruppo di adolescenti mascherati da clown: armati di bastoni e coltelli fermi di fronte all'uscita di un liceo.

Pubblicità

La banda composta da 14 ragazzini sono stati fermati. Solo nel dipartimento dell'Herault sono state sporte sei denunce per ''clown violenti''. Anche a Macon, Grenoble, e a Charmet la polizia è dovuta intervenire per diverse aggressioni.

A Parigi il costume da clown è andato letteralmente a ruba. Nelle maggiori città francesi, tra cui Bordeaux dei volontari hanno organizzato delle ronde anti-clown. Una situazione paradossale per la Francia che sta vivendo un vero incubo in stile romanzo di Stephen King.

La polizia nazionale su Facebook e Twitter ha aperto una pagina ''Chasseur de clown'' (Cacciatori di clown), invitando le persone in caso di pericolo a chiamare il numero d'urgenza, il 17, in caso di spiacevoli incontri con qualche clown psicopatico.