E anche oggi nel tardo pomeriggio il maltempo ha colpito il capoluogo della Liguria. Una tromba d'aria ha colpito il porto di Voltri con vento di intensità quasi cento chilometri orari. Inoltre nei pressi di Prà sono volati anche alcuni container. Tutta la zona è stata messa sotto sigilli dai vigili urbani e i container sono caduti al Vte. Per fortuna non si contano feriti. Mentre la pioggia ha colpito tutta la regione, un aereo che proveniva dal capoluogo della Francia è stato dirottato verso Torino. Il Maltempo si è così intensificato da portare la protezione civile a prolungare l'allerta 2 fino a domani, martedì 11 novembre. L'allerta è stata estesa su tutta la Liguria ad esclusione di Savona e Imperia.

Anche le scuole restano chiuse nel genovese e in molti altri comuni liguri con sospensione delle lezioni anche per le università.  Per la sicurezza di tutti, il comune ha anche deciso di rinviare il consiglio comunale che era previsto per la giornata di domani. 

 Nel pomeriggio il fortissimo temporale ha colpito anche la città dei fiori, Sanremo, provocando allagamenti in tutte le stradine del centro. Lo stesso è accaduto a Ventimiglia. A levante invece il sindaco di Borghetto Vara ha deciso di far sgomberare tutti i depositi degli autobus e procedendo verso lo sfollamento di oltre 25 persone nella frazione di Cassana. Le previsione per le prossime ore sono sempre peggiori. Le previsioni meteo diffuse da Limet annunciano di diffidare dalle schiarite che spesso potrebbero nascondere temporali ancora più minacciosi.

I migliori video del giorno

L'Arpal, l'agenzia ligure per la protezione dell'ambiente, ha pubblicato un nuovo bollettino di vigilanza per confermare il maltempo anche nella giornata di domani. Si prevedono infatti venti meridionali con forti burrasche e con l'aumento dei moti del mare. 

Prorogati i termini per la richiesta di rimborso

Sono stati prolungati i termini per la presentazione del modello E alla camera del commercio di Genova. Le aziende che sono state danneggiate dal maltempo possono così richiedere il risarcimento dei danni. A renderlo noto è l'assessore regionale allo sviluppo economico che comunica la proroga dei termini al 12 novembre proprio per la nuova allerta meteo. L'assessore si appresta a ricordare inoltre che il modello E deve essere scaricato dai sito online  ella camera del commercio genovese. Sempre mercoledì 12 novembre deve essere presentato anche il modello D ossia il modellino per la richiesta di rimborso danni subiti da privati e famiglie per l'alluvione di ottobre.