Ci sono voluti solo 15 minuti alla commissione del Cern per nominare Fabiola Gianotti nuovo direttore generale del Cern di Ginevra, il laboratorio più importante al mondo per la ricerca di fisica nucleare in cui era stata scoperta, due anni fa, la "particella di Dio". Gli altri due fisici in lizza per il posto di direttore erano il britannico Terry Wyatt, dell'Università di Manchester e l'olandese Frank Linde, direttore dell'Istituto nazionale di Fisica subatomica di Amsterdam.

La nostrana Fabiola Giannotti è nata a Roma nel 1962 da un geologo piemontese e una letterata siciliana.

Dopo la laurea in fisica all'università di Milano, inizia a lavorare all'interno del Cern nel 1987 e, nel 1992 partecipa come coordinatrice nel progetto Atlas che, dopo 10 anni di studi e sperimentazioni, conduce alla scoperta della "particella di Dio", il Bosone di Higgs. Era stata proprio lei ad dare la notizia della scoperta il 4 luglio del 2012.

La Gianotti si è distinta per la sua tenacia e la sua umiltà, caratteristiche che mette anche nella sua grande passione per la musica. Oltre alla sua devozione per le particelle e per la Scienza, Fabiola si è anche diplomata in pianoforte al conservatorio di Milano e le stessa considera fisica e musica due campi affini ed intrisi di armonie.

Tra i primi a congratularsi telefonicamente è stato il presidente del consiglio Matteo Renzi, nonché il ministro dell'Università e della ricerca Stefania Giannini e il neo ministro degli Esteri Paolo Gentiloni che sottolinea l'orgoglio per gli scienziati ed i ricercatori italiani anche all'estero.

L'incarico ufficiale sarà formalizzato durante il consiglio di dicembre con inizio nel mese di gennaio del 2016 ed il mandato avrà durata di cinque anni.

Fabiola Giannotti succede a Rolf-Dieter Heuer che, affiancato da Sergio Bertolucci, aveva ricoperto la carica di direttore dal 2009. Grande soddisfazione ed entusiasmo sono stati dimostrati anche da Fernando Ferroni, presidente dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, che si congratula pubblicamente con la scienziata, sottolineando le sue competenze e le sue doti gestionali. Fabiola Gianotti sarà ospite al Quirinale del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in un incontro con gli studenti con il tema "L'Europa della scienza".

Segui la nostra pagina Facebook!