E' passato quasi un anno dalla misteriosa scomparsa di Elena Ceste, la donna di Costigliole d'Asti che fece perdere misteriosamente le sue tracce lo scorso 24 gennaio per poi essere ritrovata senza vita solo il 18 ottobre in un canale di scolo a pochi metri dalla sua abitazione. Dal giorno del suo ritrovamento, le news si sono rincorse rapidamente e l'attenzione dei media così come degli investigatori si è concentrata in modo particolare su Michele Buoninconti, marito di Elena Ceste nonché unico indagato per l'omicidio e occultamento di cadavere della donna e madre di quattro figli.

Come ha trascorso Michele il suo primo Natale senza la moglie Elena? Gli inquirenti proseguono nelle loro indagini che vedono proprio il vigile del fuoco protagonista mentre la famiglia Ceste, pur accogliendolo insieme ai figli, non abbassa la guardia continuando a nutrire non pochi dubbi. Ecco quali sono le novità e gli ultimi aggiornamenti sul giallo di Costigliole d'Asti.

Elena Ceste news: la famiglia della donna crede all'innocenza di Michele?

Le ultime news sul giallo di Elena Ceste, la donna uccisa in circostanze ancora tutte da chiarire e della cui morte risulta indagato il marito Michele, fanno riferimento al giorno di Natale.

Il settimanale Giallo ha infatti riportato quanto accaduto in casa Ceste: i quattro figli di Elena insieme a Michele hanno festeggiato in casa dei genitori della donna, a Govone. Un gesto, questo, che sembrerebbe quindi andare a favore di Michele. La famiglia di Elena Ceste crede alla sua innocenza? Prima di rinchiudersi nel silenzio, i parenti della donna uccisa avevano sperato nell'estraneità di Michele confidando tuttavia nell'esito delle indagini.

Le news sul giallo però, riportate anche dal settimanale, sembrano dire il contrario: persone vicine alla famiglia di Elena Ceste avrebbero svelato come i parenti della vittima nutrirebbero ogni giorno di più dubbi nei confronti di Michele. Gli stessi parenti, dunque, avrebbero deciso di trascorrere il Natale anche insieme a lui unicamente per preservare le condizioni psicologiche dei nipoti, già molto provati dalla mancanza della madre.

Le indagini su Michele Buoninconti, nonostante questi giorni di festa, sembrano tuttavia andare avanti senza sosta. Gli inquirenti, stando alle news sul caso, sono al lavoro per cercare di capire nei minimi dettagli quanto è accaduto a Elena Ceste sin dal giorno della sua scomparsa e chiarire anche le numerose contraddizioni del marito. E' di questi giorni la news secondo la quale le perizie sui telefoni cellulari utilizzati da Michele nel giorno della scomparsa della moglie sarebbero state depositate, riportando un dettaglio ancora da chiarire: cosa faceva l'uomo verso le 9:00 del 24 gennaio tra la sua abitazione e il luogo del ritrovamento di Elena Ceste?

Per tutti i prossimi aggiornamenti sul giallo, vi suggeriamo di cliccare sul tasto "Segui" in cima a questa news.

Segui la nostra pagina Facebook!